Per curare infiammazioni e congestioni basta provare questo metodo straordinario

Tutti sanno che l’acqua ha incredibili poteri curativi. Sin dall’antichità la si utilizza per risolvere numerosi problemi fisici gravi e meno gravi, grazie ai suoi incredibili effetti sul corpo.

Non si tratta di magia, ma di meccanismi chimici, termici e meccanici che la temperatura ed il movimento dell’acqua riescono a generare.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Un semplice bagno caldo o l’immersione dei piedi in acqua fredda, ad esempio, aiutano a combattere problematiche di natura diversa. Vediamole nel dettaglio.

Per curare infiammazioni e congestioni basta provare questo metodo straordinario

Le congestioni toraciche si possono curare con l’acqua calda, ricorrendo a metodi molto semplici come un bagno rilassante o una sauna.

Anche per alleviare stati di tensione e ansia si consiglia proprio un bel bagno con oli profumati o specifici sali dalle proprietà distensive.

La sauna, sicuramente meno a portata di mano della vasca di casa, è ottima anche per chi sta seguendo un trattamento disintossicante. Infatti, se seguita da una doccia fredda, può dare risultati strepitosi. Il calore della sauna permette un’efficace eliminazione delle tossine dal corpo, mentre la doccia fredda ha effetti sia depurativi che tonificanti.

Per le infiammazioni il discorso cambia leggermente e si sposta più verso il lato medico-riabilitativo. In questo caso, difatti, sono gli stessi fisioterapisti a consigliare sport e tecniche in acqua per curare infiammazioni o traumi fisici.

Il galleggiamento

Ebbene sì, il semplice “galleggiare” può rivelarsi miracoloso. In acqua i muscoli sono rilassati perché non vi è lo scarico del peso del corpo sulla terra che fa percepire la sensazione di dolore.

I movimenti sono più naturali e meno forzati rispetto a quando si è sulla terra ferma e questo permette un più veloce recupero fisico.

Gonfiori e pesantezza alle gambe

Chi soffre di piedi gonfi dovuti ad una cattiva circolazione del sangue potrebbe fare un pediluvio di acqua fredda e calda ad alternanza. Difatti, l’acqua calda permette la dilatazione dei vasi sanguigni mentre quella fredda aumenta l’ossigenazione ed accelera la circolazione.

Proprio questo tipo di pediluvio è perfetto anche nel caso in cui si avverta la sensazione di pesantezza alle gambe.

Abbiamo visto che per curare infiammazioni e congestioni basta provare questo metodo straordinario: l’acqua. Il più semplice degli elementi si può rivelare una potente risorsa per il benessere di ciascuno di noi.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te