Per cucinare delle strepitose melanzane grigliate ci vogliono due suggerimenti intelligenti ma anche due attenzioni particolari

Inutile dire che melanzane e zucchine grigliate saranno le protagoniste indiscusse delle nostre tavole per tutta l’estate. Due verdure che agli italiani piacciono in modo particolare e, che dalla loro hanno anche delle virtù salutari. Non stiamo qui a ricordarle tutte, ma il fatto di essere presenti praticamente in ogni dieta ci spiega la loro importanza. Eppure, per cucinare delle strepitose melanzane grigliate ci vogliono due suggerimenti intelligenti ma anche due attenzioni particolari. Se vogliamo che in piatto così semplice non diventi complicato per qualche svista di troppo.

Il taglio della melanzana è fondamentale

Per cucinare delle strepitose melanzane grigliate ci vogliono due suggerimenti intelligenti ma anche due attenzioni particolari e tra queste è fondamentale lo spessore del taglio. Ogni fetta infatti, secondo gli esperti, non dovrebbe misurare mai più di mezzo centimetro. Non è solo una questione di bruciatura nel caso in cui sia troppo sottile, ma anche di una cottura che non è uniforme. E, questo lo possiamo vedere, quando, sbagliando il taglio, il bordo fa la crosticina, ma l’interno rimane duro.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Quanto dovrebbero riposare nel sale le melanzane

Un altro passaggio fondamentale che decide veramente le sorti del nostro piatto di melanzane è il tempo necessario per scolarle. Una volta affettate, dovremmo infatti salarle rigorosamente col sale grosso e depositarle in uno scolapasta. Per quanto tempo? Come ci ha suggerito un esperto cuoco e appassionato di calcio: “per il tempo di una partita di pallone”. Quindi 45 minuti. Solo allora saranno perfette da mettere sulla griglia e ci garantiranno il loro successo a tavola.

Quanto è importante l’olio abbinato

È pur vero che siamo il paese al mondo che produce il miglior olio extravergine di oliva, ma siamo sicuri di usare sempre quello buono? Attenzione che sempre secondo gli esperti, la prova per vedere se un olio extravergine è davvero super non è solo una semplice insalata, ma anche le melanzane. È un ultimo ma fondamentale accorgimento, quello di non sbagliare il condimento delle nostre melanzane. E, abbinate, una volta cotte bene, a un super olio, ci faranno davvero raggiungere il paradiso del sapore.

Approfondimento

Visto che il dado classico è ricco di sale ecco delle alternative naturali e salutari

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te