Per contrastare rigidità e dolori alle articolazioni potrebbe essere di grande aiuto questa dieta sana e nutriente

Indipendentemente dall’età, capita spesso di trovarsi a soffrire di una serie di problematiche e dolori che causano disagi alle articolazioni. Benché questo sia un fatto normale e naturale, rimane comunque un gran fastidio. Per risolvere questo problema, allora, saremo costretti a prendere alcuni farmaci contro le infiammazioni che non si hanno sempre a portata di mano. Oltre a questi, però, anche un’alimentazione sana e ben mirata potrebbe aiutarci a ridurre di non poco questi dolori tanto odiati.

Facciamo attenzione ai sintomi

Sebbene questo tipo di problematiche si possano presentare a tutte l’età, non dovremmo comunque sottovalutare una loro comparsa prematura. In questi casi, dovremo allora prestare attenzione a determinati sintomi che ci aiuteranno a verificarne la possibile gravità. Un primo elemento a cui fare attenzione potrebbe essere la durata del dolore: fino a qualche minuto di rigidità al mattino potrebbe essere normale, ma in caso persista, dovremmo allora consultare uno specialista. Allo stesso modo, bisognerebbe fare attenzione alla presenza di gonfiore o di dolori perennemente concentrati in alcuni punti. Mani e schiena saranno le parti del corpo a cui dovremmo fare più attenzione e non attendere per un controllo nel caso di dolori persistenti.

Per contrastare rigidità e dolori alle articolazioni potrebbe essere di grande aiuto questa dieta sana e nutriente

Grazie a diversi studi svolti negli ultimi anni, si sarebbero potuti provare gli effetti benefici di una dieta mediterranea sulla salute generale. Nel 2015 uno studio americano avrebbe anche sottolineato un collegamento diretto fra una dieta ricca di frutta e una riduzione di questi dolori. Stiamo parlando cioè di un’alimentazione specialmente incentrata sul consumo di frutta, verdura e cereali grezzi. Caratterizzata poi dall’uso esclusivo di grassi insaturi, come l’olio extravergine d’oliva, e un moderato consumo di latticini, pesce e carne bianca. Alcuni alimenti tra questi, infatti, sarebbero particolarmente interessanti e utili per contrastare questi dolori. L’olio di pesce, ad esempio, è estremamente ricco di omega 3 e, grazie al suo apporto di acidi grassi, potrebbe funzionare benissimo come antinfiammatorio. Specialmente quello di pesce d’acqua dolce, quando assunto due volte alla settimana, potrebbe essere un grande aiuto contro i dolori articolari.

Oppure, ancora, le verdure Crucifere come cavolo, cavolfiori, rape e ravanelli sono ricche di fibre, vitamine e antiossidanti che sarebbero utilissimi per la salute. Elementi come anche il sulforafano, una sostanza che sarebbe particolarmente indicata per contrastare dolori e infiammazioni nei pazienti con artrite o negli atleti. Una dieta ricca di questi alimenti, allora, potrebbe essere molto utile per contrastare rigidità e dolori alle articolazioni e seguirla non sarà per niente difficile, ma anzi quasi piacevole.

Lettura consigliata

La caduta dei capelli è un fenomeno normale ma quando è troppa stiamo attenti alle cause perché potrebbero essere queste

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te