Per combattere l’intestino pigro e i suoi effetti, al mattino sostituiamo il caffè con questo frullato di kiwi e altri due ingredienti lassativi

Tra i meno gravi, uno dei problemi di salute principali riguarda l’intestino. Parliamo di problema, perché non è definibile come patologia. La difficoltà di evacuazione è indubbiamente un fastidio per chi ne soffre. Tuttavia, molto spesso, si può eliminare con una dieta accurata. Può cogliere qualsiasi individuo, anche se più facilmente si ritrova nella popolazione femminile. Spesso, a seguito dei mutamenti del corpo dopo una gravidanza.

Solitamente, può essere il segnale di un’alimentazione errata, con la mancanza di determinati alimenti e, in molti casi, anche di un non sufficiente apporto di acqua. Non solo, essendo, nella maggioranza dei casi, un problema momentaneo, potrebbe anche essere causato da stress o da uno stile di vita non consono, magari troppo sedentario.

Il dolore durante l’evacuazione, le feci dure e il gonfiore addominale sono i sintomi più riconosciuti. Come sempre, il consiglio è quello di rivolgersi al medico per capire cause e origini del problema. È un fastidio molto spesso risolvibile, ma può anche essere il segnale di una patologia diversa. Per quello, accertarsi tramite consulto medico è la prima cosa da fare quando sentiamo qualcosa che non va a livello intestinale.

Per combattere l’intestino pigro e i suoi effetti, al mattino sostituiamo il caffè con questo frullato di kiwi e altri due ingredienti lassativi

Se abbiamo dei momenti in cui ci risulta difficile andare in bagno, possiamo comunque emendare con alcuni preparati che possono aiutarci. Assolutamente naturali, sono spesso dei mix di frutta e verdura particolarmente utili a stimolare l’intestino. Abbiamo già visto come gli asparagi, per esempio, possano stimolare la diuresi.

Stessa cosa, a livello intestinale, possono fare alcuni altri cibi. Esistono pure delle torte lassative. Uno dei frutti che ha maggiormente questa funzione è il kiwi. Non solo, ovviamente. Tuttavia, quello che andremo a proporre oggi è un frullato che può tranquillamente essere bevuto a colazione oppure a merenda, o sostituire la frutta dopo cena. Gli ingredienti sono pochi e semplici:

  • 2 kiwi
  • 8 prugne secche snocciolate;
  • un vasetto di yogurt magro;
  • cannella;
  • un cucchiaio di miele.

Sbucciamo i due kiwi e tagliamoli a pezzotti. Mettiamoli quindi nel bicchiere del nostro frullatore. Poi verseremo lo yogurt. Chiudiamo e diamo una prima frullata. Successivamente, inseriamo le prugne secche e il cucchiaio di miele, oltre a due o tre cubetti di ghiaccio. Questi daranno una consistenza spumosa al nostro preparato. Versiamo in un bicchiere o in una scodella. Spolveriamo con della cannella e beviamo subito.

Per combattere l’intestino pigro e i suoi effetti, apprezzeremo subito la bontà e l’efficacia di questo frullato fresco allo yogurt con kiwi e prugne secche. Il modo giusto per iniziare la giornata o per concluderla, per ridare vigore al nostro intestino con questi frutti ricchi di proprietà lassative.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te