Per chi non vuole rinunciare ad avere gambe slanciate indossando il favoloso décolleté ecco alcuni infallibili consigli per evitare inutili sofferenze

Quale donna non resiste alla tentazione di indossare tacchi alti durante serate speciali, eventi e inviti galanti.

Per quanto la moda possa evolversi nel corso del tempo ci sono capi che rimangono intramontabili.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Fast Lifting, la crema innovativa che elimina tutti gli inestetismi velocemente

SCOPRI IL PREZZO

FastLifting

Le scarpe décolleté sono le speciali amiche delle donne che a volte diventano nemiche proprio nei momenti più salienti e importanti.

Indossare scarpe con il tacco per diverse ore può essere davvero doloroso e sofferente. Sono molto belle, eleganti e rendono il corpo slanciato ma non sono affatto comode. Ci sono molte donne che non riesscono proprio a farne a meno, e sono disposte a sottoporsi a queste torture.

Per chi non vuole rinunciare ad avere gambe slanciate indossando il favoloso décolleté ecco alcuni infallibili consigli per evitare inutili sofferenze da poter mettere in pratica da subito.

Esistono alcuni rimedi per riuscire a ridurre al minimo dolori e danni.

Innanzitutto decidere in base all’evento a cui si dovrà partecipare quale tipo di scarpa indossare.

Se un aperitivo, una cena o un dopocena bisogna considerare quanto tempo si dovrà stare in piedi.

Scegliere dunque l’altezza del tacco adeguato alla serata.

Se si indossano per il lavoro optare per scarpe con tacchi larghi e un po’ di plateau, sono sicuramente più comode e stabili.

Possono essere d’aiuto le solette in gel o silicone da inserire nelle scarpe. Sono davvero un toccasana, donano sollievo e riescono a non far affaticare i piedi, specialmente se si ha in programma di stare molto tempo in piedi. Svolgono una funzione cuscinetto tra piede e pavimento. Essendo morbide e trasparenti si possono indossare anche con le scarpe estive.

Evitare di indossare i tacchi alti al mattino, perché proprio in queste ore i piedi raggiungono il massimo gonfiore rispetto al resto della giornata. Magari si può uscire di casa con un paio di scarpe comode  portando con  se le scarpe alte come cambio.

Ma se proprio non se ne può far a meno allora si consiglia di bagnare i piedi sotto l’acqua corrente molto fredda. L’acqua aiuterà i piedi a sgonfiarsi e riattiverà la circolazione, consentendo di inserire i piedi nelle scarpe.

Per chi non vuole rinunciare ad avere gambe slanciate indossando il favoloso décolleté ecco alcuni infallibili consigli per evitare inutili sofferenze, davvero efficaci.

Mai fare l’errore durante l’evento di togliere le scarpe per far riposare un po’ i piedi, si andrà solo a peggiorare la situazione provocando un maggiore dolore una volta rimesse.

Mai indossare scarpe nuove senza averle mai provate prima in casa per diverso tempo.

Le scarpe nuove non avendo preso ancora la forma del piede, essendo rigide andranno a creare vesciche ai talloni e alle dita.

Si può ricorrere al metodo del phon. Indossare dei calzini spessi e ad una distanza di 15 cm passare il phon muovendo le dita del piede per modellare ed ammorbidire la scarpa. La scarpa risulterà più comoda.

Per donare sollievo ai piedi dopo aver indossato i tacchi alti basterà fare un bel pediluvio con il sale grosso.

Oltre all’effetto drenante andrà anche a stimolare la circolazione sanguigna, riducendo la stanchezza dei piedi e della gambe.

Approfondimento

Perchè mettere la scarpe nuove nel freezer

 

 

Consigliati per te