Per avere una fioritura rigogliosa assicurata sono queste le piante e gli alberi da potare nel mese di maggio

Contrariamente a quel che si pensa, non si effettua la potatura solo in autunno. Ci sono delle specie che hanno bisogno di essere potate in primavera. Per avere il nostro angolo verde sempre rigoglioso, questo passaggio è fondamentale. Conoscere i cicli delle piante è importante se vogliamo che crescano sempre rigogliose. Non basta annaffiarle e concimarle. Vediamo insieme a quali piante dedicarci in questo mese ideale per i lavoretti all’esterno.

La potatura di maggio è importante per rinvigorire la pianta

Infatti, questo periodo è l’ideale per cimare le siepi, ad esempio. Soprattutto se vogliamo che il nostro giardino o balcone sia ben protetto dagli occhi indiscreti. In questi casi una siepe piena e fitta è la risposta. Eliminiamo le foglie secche e potiamo quelle più esterne. Non solo daremo forma alla siepe. Ma così i raggi solari arriveranno anche al fogliame più interno. Stimolandone la crescita. Usiamo una forbice da potatura, facendo attenzione a non rovinare la struttura della pianta. La stessa cosa vale per gli arbusti o cespugli che abbiamo in giardino.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Smartwach XW6

Per avere una fioritura rigogliosa assicurata sono queste le piante e gli alberi da potare nel mese di maggio

Gli alberi da frutto sono un’altra pianta da potare a maggio. Se in giardino abbiamo alberi di kiwi, albicocche, susine o mele. È importante potarli a maggio se vogliamo frutti succosi. Stimolerà la crescita. Inoltre, ci libereremo dei rami che sono cresciuti in direzioni sbagliate. O che non presentano tanti germogli. Inoltre, potandoli daremo modo ai rami più interni di assorbire i raggi solari. Attenzione però a non esagerare. Altrimenti i rami potrebbero prendere “un’insolazione”. Meglio lasciarne qualcuno per fare ombra a quelli più interni.

Per finire arriviamo ai fiori

In primavera rose e crisantemi fioriscono. Per avere una fioritura omogenea bisogna eliminare i boccioli in eccesso. Infatti, se sono troppi la pianta farà fatica a dare il nutrimento necessario a tutti. Quindi alleggeriamo la pianta e togliamo anche i fiori appassiti. Per aiutare sia rose che crisantemi concimiamo lo stelo principale. Così avremo una pianta più alleggerita che darà fiori bellissimi.

Ecco, per avere una fioritura rigogliosa assicurata sono queste le piante e gli alberi da potare nel mese di maggio. Ora non ci resta che innaffiarle e usare un buon concime. Che magari tenga anche lontano gli insetti.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te