Per avere piante sempre belle e rigogliose bisogna partire necessariamente da questo fondamentale  elemento

Le piante sono dei bellissimi complementi d’arredo, arricchiscono ed esaltano soggiorni, uffici, angoli vuoti del terrazzo, aggiungono forme e colori nell’ambiente in cui vengono collocate.

Avere in casa piante rigogliose, fiori dai colori intensi, profumi delicati è davvero di grande soddisfazione.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Riuscire a scegliere la pianta più gradita che abbia un vaso idoneo non solo alla sua crescita ma che esalti anche forme e dimensioni, non è affatto semplice. Un’operazione che richiede attenzione.

Si possono trovare vasi indicati per ambienti interni, mentre altri sono più adatti per quelli esterni, senza tralasciare dimensione e materiale.

Per avere piante sempre belle e rigogliose bisogna partire necessariamente da questo elemento che è di fondamentale importanza.

Prima di tutto bisogna valutare la dimensione dello spazio disponibile con la pianta che andrà ad occuparlo.

È necessario scegliere un vaso che sia in grado di soddisfare dimensioni ed esigenze dei cicli vegetativi della pianta. Dunque un vaso adeguato alla crescita e al drenaggio.

Piante da interni

Ideali per gli spazi chiusi sono i vasi in ceramica smaltata, lucida o opaca, e in vetro trasparente molto graditi per il loro aspetto decorativo. Duraturi, leggeri e facili da pulire quelli in plastica sono una valida alternativa economica e molto apprezzati.

I vasi in vetro sono i vasi da fiore per eccellenza, essendo privi di fori per la traspirazione delle radici, sono ideali per le piante succulente. Si prestano a composizioni molto gradevoli e scenografiche.

Ottimi per le orchidee sono i vasi in plastica trasparente in quanto consentono un’adeguata illuminazione delle radici.

Ciclamino, begonia, azalea sono le bellissime piante fiorite che d’inverno devono essere trasferite in casa.

Anche se per queste piante i migliori vasi sono quelli in terracotta generalmente vengono coltivate in contenitori di plastica.

Ficus, hedera, dieffenbacia, kentia sono piante d’appartamento molto gradevoli per il loro fogliame maestoso e intenso, che si adattano molto bene a crescere in vasi di plastica.

Piante da esterni

La terracotta è la scelta più diffusa per la crescita delle piante da giardino o terrazzo. Sono resistenti all’acqua, solidi in caso di folate di vento, facilmente adattabili a tutti i tipi di ambienti. Essendo composti da un materiale poroso permettono al terreno un’adeguata respirazione impedendo formazione di ristagni.

Anche i vasi in legno sono particolarmente indicati per i terrazzi, esteticamente molto belli e caratteristici.

Gerani, petunie, surfine sono tutte piante fiorite che si possono coltivare tranquillamente in materiali plastici, così come gelsomino, oleandro, ortensia ed azalea.

Le piante aromatiche crescono meglio in contenitori di terracotta.

Se invece si trovano in quelli di plastica per evitare ristagni devono essere bagnate poco e private del sottovaso.

La terracotta è ideale per le piante da orto, coltivazione oramai molto diffusa sui balconi e terrazzi.

Per avere piante sempre belle e rigogliose bisogna partire necessariamente da questo fondamentale elemento, il vaso è molto importante una crescita regolare e soddisfacente.

Approfondimento

La pianta amante del sole

Consigliati per te