Per attenuare le rughe espressive del sorriso o della concentrazione ecco come potremmo massaggiare il nostro viso in semplicissimi passaggi facili da memorizzare

Il nostro viso rappresenta noi stessi. È la prima cosa che le persone focalizzano da subito. Al primo sguardo possiamo già capire se una persona si prende più o meno cura di sé. Se è spesso arrabbiata o felice. Se è stressata o tonica. È la nostra prima impressione al Mondo. Per questo dobbiamo trattarlo nel modo migliore possibile, usando degli accorgimenti per renderlo sempre perfetto. La pelle screpolata non è un bel vedere e, soprattutto con l’uso frequente delle mascherine, spesso capita che la nostra pelle assorba più impurità. In questo periodo storico, forse, è necessaria anche qualche attenzione in più.

Aiutiamo la nostra pelle ad essere sempre bellissima

Una buona e corretta pulizia del viso aiuterebbe la pelle a rimanere sempre giovane. Creme, estratti, maschere fai da te sono tutte indicate per una buona idratazione. Come è importantissimo struccarsi ogni sera per evitare che i nostri pori assorbano residui di trucco. Se abbiamo una pelle grassa, per esempio, usare delle creme adatte è utile per affievolire il problema nel tempo. Se abbiamo una pelle molto secca, la cera di Cupra può essere una delle soluzioni ideali per renderla morbida e sempre idratata. Insomma, ci sono un sacco di trucchi validissimi. Ma cosa dire delle rughe che spesso compaiono sul nostro viso? Le rughe espressive del sorriso agli angoli della bocca. Le rughe della concentrazione sopra le sopracciglia. O le borse dopo una nottata movimentata. Esistono delle pratiche fai da te che, nel tempo, possono alleviare anche queste curve del nostro volto.

Per attenuare le rughe espressive del sorriso o della concentrazione ecco come potremmo massaggiare il nostro viso in semplicissimi passaggi facili da memorizzare

Non pensiamo subito a creme o rimedi farmaceutici. Acido ialuronico e maschere tonificanti sono importanti. Ma allo stesso modo è importante massaggiare la pelle. Dopo una giornata particolarmente stressante, per esempio. Sarebbe consigliabile ripetere i seguenti movimenti ogni sera, con le mani pulite e la faccia struccata. Per attenuare le pieghette ai lati della bocca massaggiamo con l’indice e il medio dalla bocca verso la guancia con le dita piegate. Poi con il polpastrello del medio partire da sotto il labbro inferiore e fino alle narici seguendo il lato della bocca.

Per addolcire le pieghe ai lati del naso piegare il dito indice e premerlo dal lato della narice verso l’esterno dello zigomo, massaggiando come passaggio finale le tempie. Per attenuare borse e occhiaie passare un polpastrello sul contorno occhi dall’interno verso l’esterno. Nel dettaglio, partiamo dall’angolo dell’occhio per tornare con un cerchio sullo stesso punto. Per modulare le pieghette tra le sopracciglia picchiettare sulla zona facendo un movimento dal naso verso la fronte. Per attenuare le rughe espressive del sorriso o della concentrazione ecco come potremmo massaggiare il nostro viso in semplicissimi passaggi facili da memorizzare.

Approfondimento

Con soli 7 minuti al giorno potremo metterci in forma e rassodare tutto il corpo lasciandoci immediatamente alle spalle i chili di troppo

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te