Per abbattere i consumi in bolletta, tra le lavatrici più valide per efficienza energetica ci sarebbero queste secondo un’indagine di mercato

Topten Act è un progetto che coinvolge 17 partner in 16 paesi europei e coordinato dall’Agenzia ADEME (Agence de l’Environnement et de la Maîtrise de l’Energie). La rete internazionale dei siti Topten stila una classifica di efficienza per diversi prodotti come elettrodomestici, dispositivi di comunicazione e tecnologie di riscaldamento o raffreddamento. È un’indagine, basata su criteri oggettivi, che confronta i dati delle etichette energetiche apposte dal produttore. Per abbattere i consumi in bolletta, tra le lavatrici più valide, scopriamo quelle che sarebbero le migliori per efficienza energetica.

Gli indicatori

Per quanto riguarda le lavatrici la scelta dei migliori prodotti si è basata sui seguenti indicatori:

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

  • classi di efficienza energetica che, secondo le disposizioni in vigore dal 1° marzo 2021, vanno dalla A alla G;
  • classe di efficienza dell’asciugatura, ovvero la potenza della centrifuga;
  • consumo elettrico espresso in kw/h all’anno ossia il consumo per un parametro standard di 220 cicli di lavaggio con un programma standard;
  • consumo idrico (l/anno) con il medesimo parametro di 220 lavaggi all’anno;
  • la capacità di carico ossia quanti kg di bucato riesce a lavare a pieno carico;
  • i consumi elettrici in 10 anni, calcolati in base ad un costo per l’energia dell’elettricità pari a 0,2289 euro/kWh secondo i dati Arera (l’Autorità di Regolazione per Energia, Reti ed Ambienti);
  • i consumi idrici in 10 anni, ipotizzando un costo dell’acqua pari a 3 euro/m3;
  • la rumorosità in modalità lavaggio (da 50 a 60 decibel solitamente);
  • la rumorosità in modalità centrifuga (da 70 a 80 dB);
  • Indice di efficienza energetica (EEI) calcolata in base ad una formula standard che comprende il consumo energetico annuale e la lunghezza del lavaggio standard.

Per abbattere i consumi in bolletta, tra le lavatrici più valide per efficienza energetica ci sarebbero queste secondo un’indagine di mercato

Selezionando il criterio dell’indice di efficienza energetica (EEI), Topten ci propone la seguente classifica. Ricordiamo che più è basso il valore dell’EEI e più efficiente sarà la lavatrice in termini di consumi di elettricità e acqua.

Al primo posto troviamo il modello WAV28MA9II di Bosch da 9 kg di capacità di carico. L’Indice di efficienza energetica si attesta a 50.9% e il prezzo parte dalle 1.000 euro. Il consumo di elettricità e di acqua per 15 anni di lavaggi si stima possa essere di 840 euro.

Al secondo posto troviamo pari merito due lavatrici di capacità di 8 kg, il modello WSD 123 WCS  e WWD 660 WCS TDos & 8 kg di Miele. L’EEI si attesta a 51,7% con un consumo elettrico ed idrico che si attesta a 820 euro sempre per 15 anni di utilizzo. Il prezzo parte dai 980 euro.

Al terzo posto per Indice di Efficienza Energetica si posiziona ancora una Miele ma questa volta da 9 kg e un EEI di 51,8%. Con il modello WCG 360 WCS PWash & 9kg, 15 anni di lavaggi costerebbero in termini di consumi di elettricità e acqua ben 845 euro.

Al quarto posto troviamo una lavatrice Samsung. Il modello WW90T734DWH con capacità di 9 kg ha un Indice di Efficienza Energetica di 51,9 %. Il prezzo è decisamente più abbordabile partendo dalle 560 euro.

A seguire troviamo una lunga serie di modelli Samsung e dobbiamo scendere fino al diciannovesimo posto per trovare una marca diversa.

Si tratta di una lavatrice da 8 kg a marchio Hotpoint/Ariston. Il modello NG845WMA IT N – F161344 si posiziona al diciannovesimo posto con un EEI di 59,5%.

Prima di acquistare una nuova lavatrice occorre sempre ponderare l’efficienza energetica ma soprattutto le proprie esigenze di utilizzo. Come spiegato in precedenza per trarre vantaggio dell’efficienza energetica di una lavatrice, occorre sfruttarla il più possibile a pieno carico.

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te