Pensioni di invalidità, arriva l’aumento con l’assegno da 651,51 Euro

Pensioni di invalidità, arriva l’aumento con l’assegno da 651,51 Euro. Migliorano le attuali condizioni economiche degli invalidi civili. In questo articolo, un focus sulle ultime novità riguardanti le pensioni di invalidità.

Il Decreto Agosto ha accolto la sentenza della Corte Costituzionale sulla “quota pensioni d’invalidità”. La somma mensile di 285 Euro, secondo la sentenza n° 152 del 23 giugno 2020, risultava insufficiente ad assicurare agli interessati il minimo vitale.

Una situazione che ha visto venir meno quanto stabilito dall’art. 38 della Costituzione italiana. Tale articolo prevede la garanzia del “diritto al mantenimento” per “ogni cittadino inabile al lavoro”. Da qui, la necessità di cambiare rotta.

Fai trading sui mercati più famosi del mondo ed esplora le infinite opportunità con Plus500

Inizia a fare trading »

Il 76,4% degli investitori al dettaglio perde denaro sul proprio conto quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Di quanto aumenta realmente l’assegno?

Nelle ultime settimane, si era parlato molto dell’aumento delle pensioni d’invalidità.

Tra le varie cifre ipotizzate, il premier Giuseppe Conte, in una conferenza stampa, aveva citato la cifra di 648 euro.

A conti fatti, però, l’importo mensile della pensione di invalidità per il 2020, sale fino a 651,51 euro. Una svolta epocale che si aggiunge all’indennità di accompagnamento di 520,29 Euro mensili.

In totale, l’assegno di invalidità complessivo si dovrebbe aggirare intorno ai 1171,80 Euro.

Pensioni di invalidità, arriva l’aumento con l’assegno da 651,51 Euro a partire dai 18 anni

Oltre all’aumento della pensione, la seconda novità riguarda la sua estensione.

Il servizio sarà erogato agli invalidi civili al 100% a partire dai 18 anni per tredici mensilità. Tale disposizione vale anche per gli inabili, i sordi e i ciechi civili assoluti titolari di pensione.

A chi spetta l’aumento della pensione?

I requisiti per poter usufruire dell’aumento sono:

  • Essere invalido civile al 100%
  • Avere più di 18 anni di età
  • Avere un reddito personale inferiore a 8.469,63€ per il singolo pensionato, ovvero inferiore a 14.447,42€ in caso il fruitore risulti coniugato.

Quando sarà erogata la somma?

Non è stata specificata la data ufficiale ma gli aventi diritto potrebbero ricevere la prima mensilità già dal mese prossimo. Per ulteriori dettagli bisogna attendere la comunicazione ufficiale dell’INPS.

Se “Pensioni di invalidità, arriva l’aumento con l’assegno da 651,51 Euro” vi è stato utile. Vi consigliamo anche “Come andare in pensione con Quota 41”.

Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.