blank

Pensione Quota 41 cosa succederà con il Governo Draghi?

Il Governo Draghi sicuramente prenderà una posizioni decisa sulla riforma pensione. Più volte è stata contestata Quota 100 e, quindi, non si prevede il rinnovo nel 2022. Le preoccupazioni che girano sul web riguardano la pensione Quota 41 cosa succederà con il Governo Draghi? Sicuramente il Governo tecnico dovrà stabilizzare il sistema previdenziale, pieno di misure pensionistiche tutte legate da vincoli e paletti difficili per i lavoratori. Abbiamo illustrato in via prospettica cosa potrebbe succedere solo con la Legge Fornero eliminando tra le misure l’Ape Sociale e la Quota 100, in quanto prevedono un anticipo anagrafico difficile da gestire con le casse dello Stato. È possibile leggere qui: come cambia la pensione solo con la Legge Fornero?

Pensione Quota 41 cosa succede con il Governo Draghi?

Il nuovo Governo tecnico non elaborerà una Riforma pensioni “lacrime e sangue” come quella della Fornero, ma non permetterà sicuramente anticipi come la Quota 100. Ed è per questo motivo, e secondo l’orientamento del Governo, che si ipotizza che la pensione anticipata per i lavoratori precoci rimarrà nel sistema previdenziale come è giusto che sia. Solo che la promessa fatta di una Quota 41 per tutti senza vincoli e paletti, sembra di difficile attuazione.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

C’è sempre il famoso scalone di cinque anni che lascerà la Quota 100 da colmare. In effetti, al momento le tante proposte sul tavolo tecnico dal Governo Conte, sono in fase di stallo. Il nuovo Governo tecnico dovrà fare delle scelte ben precise. Dare equità ed equilibrio ad un sistema previdenziale considerando il lavoratore e le casse dello Stato; un arduo compito.

Tante riforme in atto: dalla riforma fiscale alla riforma pensione

Tante le riforme in atto, in effetti, la situazione si presenta più complessa di quello che ci si aspetta, si parla di nuove patrimoniali sugli immobili comprendendo anche la “prima casa”. Una riforma fiscale con nuove aliquote IRPEF, blocco del regime forfettario considerato incentivante, insomma, decisioni che faranno saltare dalla sedia i cittadini.

Pensione Quota 41 cosa succede con il Governo Draghi? In riferimento alle pensioni, si parla di non rinnovare Quota 100 che fino al 31 dicembre 2021 permette di anticipare la pensione con 62 anni di età e 38 anni di contributi. Il dubbio nasce anche sul rinnovo APE Sociale che permette di percepire un sussidio a carico dello Stato fino al raggiungimento dei requisiti per la pensione di vecchiaia.

Possono accedere all’APE Sociale i lavoratori con 63 anni di età e 30/36 di contributi in base alle tutele (disoccupati involontari, disabili con percentuale del 74%, caregiver, 15 categorie di lavoro gravoso).

Queste sono tutte ipotesi; per le certezze bisogna attendere che il nuovo Governo si metta a lavorare sulle varie riforme.

Consigliati per te