Pasticcini al pistacchio facilissimi con soli tre ingredienti

La pasticceria siciliana è ricca di ricette che comprendono le mandorle e i pistacchi. Il loro uso smodato in questa pasticceria la rende irresistibile e nessun goloso può resistere a questo tipo di dolce. I pasticcini al pistacchio facilissimi con soli tre ingredienti, sono il dolce ideale se si hanno ospiti improvvisi o se si vuole pasticciare in cucina coi bambini più piccini.

La difficoltà di questa ricetta è minima e la resa è davvero spettacolare.

Vediamo come realizzare i pasticcini al pistacchio.

Ingredienti

  • 250 gr di pistacchi non salati o farina di pistacchi;
  • 250 gr di zucchero;
  • 2 albumi d’uovo.

Pasticcini al pistacchio facilissimi con soli tre ingredienti

Se non si trova la farina di pistacchio si possono frullare i pistacchi nel mixer finché non si ottiene una farina granulosa.

L’importante per questa ricetta è che i pistacchi non siano salati e siano sgusciati dalla loro caratteristica buccia.

Una volta ottenuta la farina di pistacchi, metterla in una ciotola e passare alla lavorazione degli albumi.

Montare gli albumi a neve fermissima, senza lo zucchero. Per vedere se sono montati bene basterà rovesciare la ciotola che li contiene. Se non si muovono, vuol dire che sono stati montati benissimo.

Aggiungere, un poco alla volta, la farina di pistacchi unita allo zucchero agli albumi.

Si dovrà ottenere un composto omogeneo che non dovrà smontarsi.

Su di una leccarda da forno foderata di carta, spalmare tutto il composto di albumi e pistacchi e livellarlo con una spatola.

Mettere la teglia in frigo e far riposare otto ore circa o addirittura tutta la notte.

Questo permetterà agli albumi di non perdere la loro capacità lievitante.

Accendere il forno a 180° in modalità statica e cuocere i pasticcini per massimo 15 minuti.

Sfornare la teglia e tagliare a quadrettoni.

Se lo si desidera, si possono spolverizzare con zucchero a velo o addirittura ricoprire con della cioccolata fusa.

Si conservano per massimo tre giorni in frigo.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te