Pasta fresca alle nocciole, per dei primi piatti assolutamente originali e saporiti

La nocciola è un frutto squisito e amato da tutti. Ricca di vitamina E e di fitosteroli, la si trova quasi sempre nelle ricette di deliziosi dolci. Biscotti, baci di dama, pasta frolla, crostate, creme, gelati, ecc. Possiamo anche trovarla impiegata in qualche secondo, come per esempio le scaloppine alle nocciole, o in qualche sugo per la pasta. Ma se provassimo a usarla per preparare direttamente la pastasciutta? Prepariamo la pasta fresca alle nocciole, per dei primi piatti assolutamente originali e saporiti.

Ingredienti

Per fare la pasta fresca alle nocciole per circa 4 persone abbiamo bisogno di:

200g di farina di nocciole;

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

200g di farina 00;

3/4 uova;

sale q.b..

Preparazione

Prepariamo la pasta fresca alle nocciole, per dei primi piatti assolutamente originali e saporiti. Per prima cosa decidiamo se iniziare il lavoro in una ciotola usando un cucchiaio oppure se iniziare direttamente su un asse da cucina. Uniamo la farina 00 e la farina di nocciole, aggiungiamo un pizzico di sale e creiamo un incavo al centro delle farine. Ora nell’incavo aggiungiamo 3 uova e impastiamo, incorporando man mano tutta la farina. Se vediamo che l’impasto è troppo asciutto aggiungiamo anche l’altro uovo. Se l’impasto invece è troppo bagnato aggiungiamo altra farina. Lavoriamo a mano con energia per circa 10 minuti sulla spianatoia, tirando bene la pasta in tutte le direzioni. Quando l’impasto sarà liscio avvolgiamolo nella pellicola trasparente e lasciamolo riposare per mezz’ora a temperatura ambiente.

A questo punto preleviamo un piccolo pezzo di impasto e lasciamo il resto coperto per evitare che si secchi. Possiamo agire in due modi: o stendiamo la pasta con il mattarello oppure possiamo usare la macchina sfogliatrice. In quest’ultimo caso iniziamo dallo spessore più grande e diminuiamolo man mano, ripiegando tutte le volte la pasta su se stessa. Una volta che avremo ottenuto lo spessore desiderato possiamo tagliare la nostra pasta della forma che preferiamo: fettuccine, maltagliati, tagliatelle, pappardelle, ecc.

Una volta terminato il taglio, mettiamo semplicemente l’acqua a bollire sul fuoco, saliamola e buttiamo la pasta. A seconda dello spessore la pasta impiegherà dai 2 ai 5 minuti per essere cotta. Serviamo la nostra pastasciutta alle nocciole con un sugo semplice, come burro e salvia, ma anche con sughi più ricercati di carne o di pesce.

Consigliati per te