Parte la corsa alle formidabili novità di Apple che tutti vogliono dal nuovo iMac all’iPad M1

Primavera per Apple è ormai sinonimo di nuovi prodotti e annunci. Lo Spring Loaded 2021 non è stato da meno: un evento completamente in streaming – com’è ormai tradizione per la casa di Cupertino – nel quale sono state presentate tantissime novità. Gli Esperti di Tecnologia di ProiezionidiBorsa hanno preparato un breve resoconto per chi si fosse perso lo streaming. I lettori interessati potranno comunque recuperarlo integralmente sul sito ufficiale di Apple.

L’atteso evento è stato introdotto da Tim Cook e ospitato all’esterno, nel parco nell’area antistante la sede californiana di Apple. Si sono introdotte moltissime novità ma è emerso in particolare che la casa della Mela sta puntando decisamente verso la nuova architettura Silicon con chip M1, il suo processore proprietario. Quindi, parte la corsa alle formidabili novità di Apple che tutti vogliono dal nuovo iMac all’iPad M1.

Nuovi software

La prima novità è stata l’Apple Card Family, un’applicazione che consente di creare una sorta di “conto condiviso” nel quale poter gestire i fondi dell’intera famiglia, anche quelli per i bambini. Con particolari limitazioni, sarà possibile educare i figli a gestire i propri risparmi in maniera sana e controllata. Altra piccola novità, la nuova colorazione viola per tutta la line-up degli iPhone 12.

Si sono finalmente presentati gli AirTag: si tratta di piccoli dispositivi di tracciamento che si integrano al sistema “Trova” di iOS, consentendo di rintracciarli ovunque con un nuovo sistema di localizzazione ad estrema precisione. C’è anche una vasta gamma di accessori per usare gli AirTag come portachiavi e altro. Disponibili dal 30 aprile, il prezzo di vendita in Italia sarà di 35 euro per un dispositivo e 119 per il pack da quattro. Poi, Apple TV è stato ridisegnato per offrire un’esperienza utente ancora più immersiva e in 4K. Anche il telecomando ora comprende una serie di gesture dedicate e una perfetta integrazione nell’ecosistema Apple e con Siri.

Line-up coloratissimi e design top

Altra novità, la nuova line-up degli iPad Pro, che monterà il chip M1: in tal modo potranno supportare anche il 5G, oltre che prestazioni incredibilmente più veloci. Una fotocamera interna grandangolare e un incredibile display Liquid Retina da 12,9 pollici. Anche questo, disponibile dal 30 aprile al prezzo base di 899 euro.

Ma la vera bomba dell’evento è stata il nuovo iMac, completamente ridisegnato nel design, coloratissimo e più potente che mai. Abbandonato definitivamente il chip Intel, Apple ora -dopo l’ottimo successo dei Mac Mini – può spingere sull’acceleratore col suo modello di maggior consumo.

Oltre alle dimensioni inferiori del 50% rispetto ai predecessori, il nuovo iMac monta un display da 4,5K Retina e un sistema totalmente rinnovato di webcam, microfoni e casse. Insomma, parte la corsa alle formidabili novità di Apple che tutti vogliono dal nuovo iMac all’iPad M1.

Consigliati per te