In quale direzione vanno i mercati azionari?
Ricevi aggiornamenti periodici e scarica senza spese Prospettive sul Mercato Azionario. Scopri di più >>

Oro, segnale di crisi vera e anche un po’ di inflazione. Politica storicamente poco incisiva

Che poi sull’inflazione o meglio sull’umore con cui vengono accolte le relative variazioni percentuali si potrebbe scrivere un trattato giungendo a delle conclusioni. Dopo di che scriverne un secondo giungendo alle conclusioni opposte.

Mi spiego semplificando:  quando c’è inflazione tutti a dire che bisogna tenerla a freno addirittura a combatterla. E lo capiamo tutti prezzi in forte salita diventano fonte di impoverimento diffuso a fronte di benefici limitati anche per i produttori e i commercianti.
Viceversa quando essa va sotto controllo e badate bene non parlo di deflazione, viene quasi rimpianta e si attivano manovre monetarie iper espansive per riportarla in vita e in auge.

In sostanza pare che le banche centrali non abbiano ancora individuato un target ideale su cui posizionare quella che viene definita una sana inflazione intesa come sinonimo di crescita armoniosa.

Credo che il problema stia a monte: quando la BCE dice che la sua mission è il controllo dell’inflazione ci dà un segale preciso dei suoi compiti ma soprattutto dei suoi limiti. Peccato che poi essa si intrometta direttamente nelle scelte di politica economica dei vari paesi membri e mi riferisco in generale non tanto a quanto accaduto in questi giorni avverso all’Italia.

E qui, entro in un discorso generale e storicamente in accentuazione, subentra la debolezza dei governi che spesso nelle fasi critiche non sono in grado di incidere con decisioni coraggiose e di cambiamento sul ciclo economico e pertanto rimandano il peso maggiore delle criticità da risolvere proprio alla BCE e in generale alle banche centrali.
Anzi forse è proprio dagli Stati Uniti che anche l’Europa ha importato questa che in qualche modo va considerata una pericolosa dipendenza frutto di insipienza politica  intesa come progettualità ed idealità.

Oro, segnale di crisi vera e anche un po’ di inflazione. Politica storicamente poco incisiva ultima modifica: 2018-10-12T09:21:01+02:00 da Gianluca Braguzzi

Trova il tuo broker

Tickmill
XM
Ava Trade

Consigliati per te

Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.