ORO: il futuro è sempre meno luccicante e sempre più opaco

Alla chiusura di settimana scorsa avevamo scritto quanto segue  (L’ORO ancora vittima di un trading range estenuante. Qualche crepa, però, inizia a vedersi)

Sono ormai settimana che andiamo scrivendo di un trading range compreso tra $1267 e $1304 che attanaglia le quotazioni dell’oro.

Si leggano i seguenti articoli e i riferimenti al loro interno

L’ORO continua nel suo trading range con una regolarità spaventosa. Le attese per le prossime settimane

L’ORO vittima di un ampio trading range che non fa mollare gli ormeggi alle quotazioni. I livelli da monitorare

Fino a oggi ciascuno di questi livelli ha funzionato da punti d’inversione di breve dando vita a questo movimento laterale che sta consumando la pazienza degli investitori.

La settimana appena conclusasi, però, ha visto una novità. Il supporto a $1267 non ha catapultato le quotazioni verso la parte superiore in area $1304 che, invece, sono rimaste a stretto contatto con questo livello.

Per le prossime sedute, quindi, monitorare attentamente quanto succederà al supporto in area $1267. La sua rottura, infatti, aprirebbe a discese fino in area $1170.

La settimana appena conclusasi ha visto un timido tentativo di rimbalzo dal supporto in area $1267, ma immediatamente le quotazioni hanno ritracciato chiudendo in area $1274.

Questa cronica debolezza dell’oro ci induce a pensare che il suo futuro non sarà brillante e presto girerà al ribasso. Chiaramente la rottura al rialzo di area $1304 farebbe accantonare tutti gli scenari ribassisti.

blank

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te