Ora tutti sapranno come si prepara la frutta brinata per cocktail e per la decorazione di torte, proprio come nei ristoranti stellati

Sicuramente ad ognuno di noi sarà capitato di vedere un’affascinante decorazione su una torta con tanta frutta dall’effetto ghiacciato.

Spettacolari, poi, i cocktail serviti con un paio di ciliegie dall’effetto brina. Ebbene, in realtà preparare la frutta con la brina è un gioco ragazzi!

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Ora tutti sapranno come si prepara la frutta brinata per cocktail e per la decorazione di torte, proprio come nei ristoranti stellati. Ecco, di seguito, il procedimento.

Preparare la frutta brinata

Si prende una terrina dalla dimensioni generose, si versano due chiare o albumi d’uovo e iniziamo a sbattere energicamente le uova fino a che non diventa un composto omogeneo.

A questo punto prepariamo una seconda terrina con dello zucchero bianco semolato.

Nel frattempo, avremo lasciato a bagno la frutta e in seguito la laveremo sotto l’acqua corrente.

Si possono utilizzare tutti i tipi di frutta. Dall’uva alle ciliegie, dalle prugne agli splendidi frutti di bosco come il ribes, le more, i mirtilli e lamponi. Una volta asciutta, iniziamo “l’operazione frozen”.

Prendiamo una pinza da cucina e immergiamo nelle chiare d’uovo la frutta desiderata. Estraiamola e facciamo rotolare dolcemente nello zucchero, fino a che non sia ben ricoperta. Lasciamola indurire in frigorifero per due ore circa su una grata per cioccolato.

Anche i fiori edibili possono essere congelati e l’effetto su una torta ricoperta di crema al burro sarà davvero imbattibile.

Naturalmente la frutta si può mangiare perché abbiamo utilizzato ingredienti naturali.

Decorare un cocktail

L’effetto brinato può esser adatto a valorizzare un cocktail. Infatti, con questo metodo, si può anche preparare il bordo di un bicchiere per uno spritz perfetto. L’elemento dolce non stona affatto con il rosso aperitivo. Anzi ne esalta le note amare.

Solo un’annotazione: in questo caso procederemo con una variante sul tema.

Prepareremo due rondine. La prima, con una soluzione di un cucchiaio di miele e due cucchiai di acqua bene mescolata. La seconda, con zucchero semolato.

Capovolgeremo i bicchieri in modo che il bordo venga inumidito dalla soluzione di miele. Dopo immergeremo nello zucchero e metteremo in frigorifero.

Togliere dal frigorifero dieci minuti prima di servire.

Seguendo questo procedimento ora tutti sapranno come si prepara la frutta brinata per cocktail e per decorazione di torte: proprio come nei ristoranti stellati!

Consigliati per te