Ora legale, lancette avanti ai tempi del coronavirus

Arriva tra sabato 28 e domenica 29 marzo l’ora legale, lancette avanti ai tempi del coronavirus. Alle ore 2 dovremo rivedere tutti i nostri orologi e regolarli con una ora avanti in modo da metterci alle spalle l’ora solare. A quanto pare i benefici ci sono.

I vantaggi e il risparmio

L’intero sistema godrà per 7 mesi di maggiore luce.  Il risparmio dovrebbe essere di 505 milioni di kWh  secondo una stima di Terna (MIL:TRN), che si occupa della gestione della rete elettrica nazionale. Ma non solo. Ci sarà meno emissione di CO2 in atmosfera per 250 mila tonnellate. Avere un’ora di luce in più genera un risparmio economico di 100 milioni di euro. Fare un bilancio certo quest’anno non sarà facile per via del mutamento delle abitudini degli italiani per l’effetto del coronavirus.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

La sfida tra gufi e allodole

La notte del passaggio all’ora legale, lancette avanti ai tempi del coronavirus porta anche ad una inedita sfida tra gufi e allodole. Un episodio che viene rispolverato in questa occasione. Dormire un’ora in meno può avere effetti sul nostro corpo. C’è addirittura qualcuno che ne viene disturbato e per i primi giorni non si trova a proprio agio. Proprio questa volta bisogna essere maggiormente comprensivi con coloro che soffrono di questo disturbo perché già provati dalla preoccupazione per la pandemia dal coronavirus. I gufi, coloro che vanno tardi a letto soffrono più delle allodole che si svegliano presto. I gufi riscontrano stanchezza e sonnolenza durante il giorno, perdita di appetito e mal di testa e si scombussola il ritmo sonno-veglia.

Abolire o meno il cambio dell’ora

E’ in corso da anni il dibattito a livello europeo sulla possibilità di abolire il cambio dell’ora.  Ogni Stato deve fare la sua scelta. In Italia l’orientamento è di non modificare nulla restando con i due orari. Tra sabato 28 e domenica 29 marzo metteremo le lancette dell’orologio un’ora avanti e le sposteremo di nuovo indietro tra sabato 24 e domenica 25 ottobre per l’orario solare.

Consigliati per te