Ora la situazione grafica dei mercati si complica e non di poco

I mercati partono al rialzo e lateralizzano sui massimi di giornata fino all’apertura di Wall Street. Poi profondo rosso, ed ora la situazione grafica dei mercati si complica e non di poco.

Diventano da ora in poi molto probabili, ribassi fino ai minimi annuali proiettati (leggere report annuale).

Come comportarsi in questi frangenti?

Chi perde cosa deve fare?

Dipende dal profilo di rischio e dalla “duration” dei propri investimenti ed assets.

Cosa monitorare?

Nel Blog Riservato, i nostri Clienti monitorano gli Indicatori che evidenziano il trend in corso mantenendo il polso della situazione.

Il Blog Riservato ed il The Calculator di Proiezionidiborsa macinano guadagni straordinari e si evidenziano   operazioni con guadagni  superiori al 30% senza effetto leva realizzate/in corso negli ultimi 30 giorni.

CLICCA QUI

Quali sono i parametri che condizioneranno i mercati nei prossimi giorni?

Tendenza settimanale

Future Ftse Mib

Trend ribassista. Possibili rimbalzi  fino all’area 18.570/18.800. Il trend diventa rialzista  solo con chiusure daily superiori ai 19.090. Long sopra 19.090. Short sotto 18.570.

Future Dax

Trend ribassista. Possibili rimbalzi  fino all’area 11.625/11.693. Il trend diventa rialzista  solo con chiusure daily superiori ai 11.625. Long sopra 11.693. Short sotto 11.625.

Future Eurostoxx

Trend ribassista. Possibili rimbalzi  fino all’area 3.243/3.264. Il trend diventa rialzista  solo con chiusure daily superiori ai 3.243. Long sopra 3.264. Short sotto 3.243.

S&P 500

Trend ribassista. Possibili rimbalzi fino all’area 2.266/2.277. Il trend diventa rialzista solo con chiusure daily superiori ai 2.281. Long sopra 2.281. Short sotto 2.266.

Attenzione, tutti i mercati considerati sono in  area Short, e forse non sarà uno Short di poco conto.

OFFERTA LIMITATA AI PRIMI 100!

Ti diamo la possibilità di acquistare i segnali del Blog Riservato + l’abbonamento al The Calculator per 1 mese a soli 100,00 anzichè 200,00!

CLICCA QUI

Chiusure giornaliere confermate sotto questi livelli farebbero iniziare una correzione profonda verso i minimi proiettati del trimestre e poi annuali.

Ci sentiamo di continuare ad affermare: attenzione forse questo ritracciamento (se ci sarà) non andrà accumulato perché potrebbe avere in testa e nel mirino minimi anche profondi.

Non si esclude a priori che si potrebbe andare verso una potenziale automodifica dello scenario annuale.

Cosa farà cambiare la nostra view e cosa farà variare le nostre proiezioni di prezzo?

La variazione del trend in corso come evidenziata all’inizio di questo articolo.

Come al solito si procederà per steps.

 

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te