Ora Caltagirone potrebbe accelerare e puntare ad oltre 12 euro di medio lungo termine

A dicembre dello scorso anno, il nostro Ufficio Studi ha inserito questa società al prezzo di 2,94 nella propria Lista delle raccomandazioni. Il nostro giudizio era ed è rimasto Strong Buy Long term e ora Caltagirone potrebbe accelerare e puntare ad oltre 12 euro di medio e lungo termine.

Procediamo per gradi e facciamo prima una premessa generale su Piazza Affari e sugli altri mercati internazionali.

Il segnale di automodifica dello scenario che si è formato fra lunedì e martedì della scorsa settimana potrebbe portare ad un rialzo fino al setup del 5 ottobre.

Questo quindi, potrebbe essere il momento ideale per posizionarsi ulteriormente sui titoli azionari che presentano interessanti margini di sottovalutazione rispetto alle nostre stime.

Fra di essi senza dubbio merita un certo interesse la società Caltagirone.

Il titolo Caltagirone (MIL:CALT) ha chiuso la seduta del 26 luglio al prezzo di 4,07 euro, in rialzo del 3,04% rispetto alla seduta precedente. Da inizio anno, ha segnato il minimo a 2,84 ed il massimo a 4,46.

Quali previsioni per i prossimi mesi?

Analisi sommaria di bilancio

La società con sede a Roma è una controllata di Finanziaria Italia 2005 Spa. Capitalizza in Borsa 474,5 milioni di euro e attraverso le sue controllate, esercita le attività cementizie, immobiliari, finanziarie ed editoriali.

Non leggiamo sul titolo raccomandazioni e valutazioni di altri analisti. I nostri calcoli,  proiettano il raggiungimento di un prezzo obiettivo di fair value nei prossimi 24/36 mesi intorno ai 12 euro per azione. Abbiamo alzato il nostro target dal precedente 10 euro per azione.

Ora Caltagirone potrebbe accelerare e puntare ad oltre 12 euro di medio lungo termine

La tendenza giornaliera, settimanale, mensile e annuale è rialzista e al momento non ravvisiamo particolari pericoli. Fino a quando reggerà al rialzo in chiusura settimanale il livello di 3,67 (stop loss di lungo termine) saranno possibili ulteriori rialzi nei prossimi 3/6 mesi verso area 5,50/6,50. Il primo supporto di breve termine è posto a 3,79. Chi volesse comprare il titolo ai livelli attuali, potrebbe applicare alla propria strategia agli stessi livelli operativi.

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te