Omega 3, minerali e pochissime calorie in questa facile, veloce e gustosissima ricetta di pesce

I nostri mari sono popolati anche nei mesi autunnali da pesci straordinari. Solo poco tempo fa abbiamo parlato di questo pesce facilissimo da cucinare che è un concentrato di sostanze fondamentali per la salute. Oggi, invece, ci dedicheremo a un grande classico: la sogliola. Proveremo però a darle una nuova veste e a cucinarla con alcuni ingredienti che ci regaleranno una vera esplosione di sapori. E ci sono omega 3, minerali e pochissime calorie in questa facile, veloce e gustosissima ricetta di pesce. Prepararla occuperà solo 20 minuti del nostro tempo. 20 minuti spesi bene perché probabilmente riusciremo a far apprezzare la sogliola anche ai bambini.

Omega 3, minerali e pochissime calorie in questa facile, veloce e gustosissima ricetta di pesce

La ricetta di cui stiamo per svelare gli ingredienti è la sogliola con limone e aneto. E sarà proprio la dolcezza dell’aneto a dare una marcia in più al nostro piatto mitigando il sapore deciso della sogliola.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Per prepararne 4 porzioni ci serviranno:

  • 4 sogliole di media grandezza;
  • 1 limone;
  • 2 rametti di aneto;
  • olio d’oliva;
  • farina 00;
  • sale.

La sogliola è un alimento davvero straordinario. Come la maggior parte dei pesci è ricchissima di omega 3. Ma non solo. È anche uno dei pesci più magri in assoluto e contiene elevate quantità di potassio e fosforo. Il primo è un prezioso alleato per il controllo della pressione del sangue. Il secondo è fondamentale per migliorare la memoria e per la salute di ossa e denti.

In più la sogliola non presenta particolari controindicazioni per il consumo. Gli unici che dovrebbero tenersene alla larga sono gli intolleranti al pesce.

Come preparare la soglia a limone e aneto

Iniziamo a preparare la nostra ricetta partendo proprio dalla sogliola. Incidiamo il pesce vicino alla coda e togliamo la pelle. Ripetiamo l’operazione da entrambi i lati facendo bene attenzione a non rovinare la polpa.

A questo punto prendiamo una pirofila di vetro e stendiamo un velo di farina. Passiamoci dentro le sogliole e impaniamole bene. È il momento di passare alla cottura. In una padella antiaderente abbastanza grande mettiamo l’olio d’oliva e accendiamo il fornello. Quando inizia a scaldarsi mettiamo dentro le sogliole e cuociamole per 2 o 3 minuti per lato. Scoliamole e appoggiamole in un vassoio.

Nella padella con l’olio spremiamo il succo del limone e aggiungiamo i due rametti di aneto. Non appena inizia a formarsi un sugo cremoso spegniamo il fornello. Non ci resta che ricoprire le sogliole con il condimento e portare in tavola ancora calde. Magari decorate con qualche altro rametto o con alcune fettine di limone.

Approfondimento

Ecco le straordinarie polpette perfette per fare scorta di omega 3 e proteggere il fegato

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te