Oltre al limone coltiviamo questo agrume tradizionale che vale oro in giardino e in cucina

Tra i frutti più apprezzati durante i mesi invernali troviamo le arance. Si tratta di agrumi molto coltivati in Italia, al pari dei limoni.

Tra le diverse tipologie di arancia che è possibile trovare sul mercato ce n’è una, in particolare, che desta l’attenzione per il suo sapore.

Si sta scrivendo della Pernambucco, un’arancia leggermente diversa dal solito con un gusto che unisce il dolce all’acidulo.

Viene coltivata principalmente nell’entroterra ligure e ha una storia molto interessante.

Le piante di arancia appartenenti a questa varietà vennero, molto probabilmente, portate in Liguria dal Brasile. Dal ponente ligure, poi, si diffuse in molte zone di Italia per poi scomparire del tutto fino al 1990.

Infatti circa una trentina di anni fa alcuni agricoltori decisero di far rivivere questo frutto delizioso. Ad oggi molte aziende producono questa particolare tipologia di arancia esportandole in molte zone di Italia.

Oltre al limone coltiviamo questo agrume tradizionale che vale oro in giardino e in cucina

Le piante che producono questo agrume sono molto belle anche esteticamente. Le dimensioni medie e la folta chioma le rendono perfette anche per abbellire il giardino.

Per la coltivazione valgono le stesse regole già descritte per il limone, attenzione alle temperature e ai venti freddi.

Infatti, anche il Pernambucco ama molto le alte temperature e teme questi eventi climatici. Per non mettere a rischio questa pianta si consiglia di scegliere un posto soleggiato esposto a Sud.

Per quanto riguarda le malattie bisognerà fare attenzione alla cocciniglia cotonosa da combattere con rapidità.

La maturazione di questa tipologia di arancia avviene prima rispetto alle altre, si possono raccogliere tra il mese di dicembre e maggio.

Sono arance di medie dimensioni caratterizzate da una scorza spessa e ricca di oli essenziali. Come già si scriveva in precedenza, una delle caratteristiche principali di questa arancia è, oltre al profumo intenso, il gusto che unisce dolce e acidulo.

Utilizzi

Un’arancia che per 100 grammi apporterebbe circa 34 calorie. Ricca di sostanze importanti per la salute come fibre e vitamine utili per mantenere il corpo in salute. Questa tipologia di arancia viene utilizzata per spremute ma anche per preparare liquori o marmellate.

Una delle ricette più amate che vedono protagoniste queste arance sono le scorze di arancia abbinate al cioccolato. Ecco perché oltre al limone coltiviamo questo agrume tradizionale che vale oro in giardino e in cucina.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te