Oltre a spumante e champagne, sono queste le desideratissime bottiglie di vino da gustare alle feste natalizie

Natale è anche l’occasione per incontrarsi in famiglia e per poter vivere insieme dei momenti intensi e piacevoli. Ci si ritrova tutti intorno alla tavola, luogo prediletto e conviviale. Non può mancare una buona bottiglia di vino, che aiuta a creare quella giusta atmosfera di allegria e spensieratezza, che porta con sé la festa del Natale. Così oltre a spumante e champagne, sono queste le desideratissime bottiglie di vino da gustare alle feste natalizie.

Con il Natale arriva anche il momento dei doni, soprattutto per i più piccini che attendono l’arrivo di Babbo Natale. Anche i grandi forse stanno pensando di chiedere a Babbo Natale qualcosa per lui o per lei. Potremmo approfittare di questi capi degli anni 70 che tornano di moda quest’anno.

Per i momenti conviviali da passare intorno a una tavola non può mancare una buona bottiglia di vino.

Oltre a spumante e champagne, sono queste le desideratissime bottiglie di vino da gustare alle feste natalizie

Si dice che il vino mette allegria ed è proprio quello che ci vuole per una festa da passare insieme. Perché allora non sceglierlo di buona qualità e assaggiare così qualche bottiglia che non abbiamo mai provato finora.

Se qualcuno non avesse ancora fatto l’esperienza di aprire una bottiglia di Taurasi, questa potrebbe essere la buona occasione. Il Taurasi è un Aglianico invecchiato almeno tre anni in botti di legno e prende il nome dal paese omonimo della provincia di Avellino. È uno dei vitigni più antichi d’Italia, si dice che sia stato portato in Campania dagli antichi Greci. Questo vino trasmette profondità e purezza, dal sapore impenetrabile.

Un altro vino, che vale la pena di provare, è l’Amarone della Valpolicella. Si dice che questo vino sia nato da una distrazione del vignaiolo. Ci troviamo in Veneto, la patria del Recioto. Era forse questa l’uva dimenticata a fermentare, uva dolce che alla fine si era trasformata in sapore secco. Da qui il nome Amarone per distinguerlo dal dolce. È un vino dalla grande morbidezza e struttura, molto apprezzato anche in America.

Due B famose

Un’altra eccellenza italiana è il Brunello di Montalcino. Entriamo nella terra della Toscana, dove la presenza di soli 2.000 ettari di vigneti dà vita al Brunello. Vino molto famoso nel Mondo, nasce dal Sangiovese grosso ed è messo in botti di rovere per almeno due anni, per entrare in commercio dopo cinque. È un vino caldo ed elegante, dal sapore in bocca persistente.

Un altro vino molto famoso è il Barolo. Pochi forse sanno che è grazie ad una donna francese, Juliette Colbert, moglie del marchese Barolo, che nasce questo vino. Ci troviamo nelle terre delle Langhe piemontesi. Il vino Nebbiolo resta due anni nelle botti di rovere per affinarsi e dopo il terzo può entrare in vendita. È un vino caldo, che avvolge la bocca con la sua morbidezza, regalando diversi sentori.

Quattro bottiglie per delle feste da ricordare.

Ovviamente ci sono tanti altri vini da provare, qui ne sono stati consigliati alcuni, proprio in occasione delle imminenti feste natalizie.

Approfondimento

Ecco il vino festoso e leggero una vera compagnia per le feste natalizie

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te