Oggi Wall Street deciderà se i prossimi 30 giorni saranno al rialzo o al ribasso ma c’è un titolo che ha già deciso

La BCE lascia tutto invariato e le Banche centrali continuano ad essere “accomodanti” ma Biden e  la  sua politica di inasprimento fiscale potrebbe preoccupare. Da una settimana i mercati si sono portati in un’area decisiva per il breve termine. Si continuerà al rialzo oppure è questo il momento per dare spazio ad un ritracciamento?

La nostra view è che fino ad agosto, sono molto basse le probabilità che possa iniziare un ribasso duraturo.

Vediamo cosa potrebbe accadere invece nel breve termine.

Segnali ribassisti sui mercati internazionali e non si accenna a invertire nuovamente al rialzo. Dopo l’esplosione rialzista di momentum del 16 aprile (giorno di setup) e il successivo ripiegamento, molti indicatori continuano a generare segnali ribassisti, che sono giunti a un punto decisivo.

La chiusura odierna darà infatti molte indicazioni operative. Infatti, oggi Wall Street deciderà se i prossimi 30 giorni saranno al rialzo o al ribasso ma c’è un titolo che ha già deciso

Procediamo per gradi.

Quali sono i livelli da monitorare attentamente fra oggi e lunedì?

Dow Jones

Tenuta in chiusura di seduta di 33.545.

Nasdaq C.

Tenuta in chiusura di seduta di 13.783.

S&P 500

Tenuta in chiusura di seduta di 4.114,82.

Chiusure inferiori a questi livelli potrebbero far iniziare un vero  e proprio sell off con movimenti che potrebbero durare fino al prossimo setup del 19 maggio.

Come al solito si procederà per step e poi trarremo le nostre conclusioni a chiusura di giornata.

Oggi Wall Street deciderà se i prossimi 30 giorni saranno al rialzo o al ribasso ma c’è un titolo che ha già deciso

A chi ci riferiamo? A Tesla (NASDAQ:TSLA) che ha chiuso la giornata di contrattazione del 22 aprile al prezzo di 719,69 in ribasso del 3,28%.

Ai livelli attuali in base ai nostri calcoli il titolo è fortemente sopravvalutato, ma cosa dicono i grafici?

Il titolo, dopo il recente ritracciamento sembra pronto a ripartire per nuovi ambiziosi traguardi.

Strategia operativa per il trading

Fino a quando reggerà al rialzo il supporto di 682,09, Tesla potrebbe tornare verso i 900,40, massimo annuale segnato nel mese di gennaio.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te