Occhi puntati su questo risotto cremoso senza burro che potrebbe sostituire lasagne e cannelloni in inverno

L’Italia è famosa a tutte le latitudini per la sua cucina, specialmente per i suoi primi piatti. Oltre alla pasta, le lasagne e i cannelloni, però, un altro primo è in grado di soddisfare anche i palati più esigenti.

Si sta scrivendo del risotto a base di diversi ingredienti. Infatti, dal riso in bianco al risotto con i cachi in comune avranno gusto e semplicità.

Il risotto è un primo pronto in pochi minuti, perfetto anche per chi non ha troppo tempo da dedicare alla cucina.

Oggi si andrà a vedere una ricetta che vede il risotto abbinato alla fontina, al radicchio e ai pomodori secchi.

Sicuramente un’abbinamento particolare che potrebbe conquistare tutti dal primo momento. Quindi, occhi puntati su questo risotto cremoso senza burro che potrebbe sostituire lasagne e cannelloni in inverno.

Ingredienti:

  • 400 grammi di riso Carnaroli;
  • 250 grammi di fontina;
  • 300 grammi di radicchio rosso;
  • 90 grammi di pomodori secchi;
  • 1 cipolla;
  • 1/2 bicchiere di vino bianco;
  • formaggio grattugiato, quanto basta;
  • olio Evo, quanto basta;
  • sale, quanto basta;
  • pepe, quanto basta.

Occhi puntati su questo risotto cremoso senza burro che potrebbe sostituire lasagne e cannelloni in inverno

Prima di iniziare la preparazione di questo risotto si consiglia di lavare accuratamente il radicchio per eliminare eventuali residui di terra.

In seguito tagliarlo a striscione e fare lo stesso con la cipolla che dovrà essere messa a soffriggere in una pentola antiaderente.

Saranno sufficienti un paio di cucchiai di olio Evo per permettere alla cipolla e al radicchio di scaldarsi.

In seguito aggiungere il riso nella pentola e lasciarlo tostare almeno tre minuti aggiungendo lentamente il mezzo bicchiere di vino.

Il tutto, poi, dovrà essere lasciato evaporare prima di aggiungere una parte del brodo e un pizzico di sale. Nel frattempo ci si potrà occupare dei pomodori secchi che andranno scolati e tagliati a pezzetti, ottimo a listarelle.

Mescolare sempre utilizzando un cucchiaio di legno per evitare che il riso si attacchi alla padella.

Da ultimo continuare la cottura del riso per circa un quarto d’ora aggiungendo brodo se necessario.

Una volta che il riso sarà al dente si potranno aggiungere la fontina, precedentemente tagliata a cubetti, e il formaggio grattugiato. Si potrà anche procedere con una spolverata di pepe nero ma non è necessario per la buona riuscita della ricetta.

Servire il risotto cremoso con fontina, radicchio e pomodori secchi ben caldo. Solo in questo modo si riusciranno ad apprezzarne il sapore deciso.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te