Nuovo scandalo finanziario in Germania, riflettori su Grenke Group

Non si è ancora sopita l’eco dello scandalo Wirecard in Germania. Ma gli investitori e le autorità sono invitati a verificare su un’altra società teutonica, quotata alla Borsa di Francoforte. Si tratta di Grenke Group, multinazionale di consulenza finanziaria e per le piccole e medie imprese. Come nel caso Wirecard, a dare l’allarme è stato un gruppo di ricerca investigativo americano. Si tratta Viceroy Research, focalizzato sulle truffe nelle attività finanziarie. Lo scorso 14 settembre ha pubblicato sul proprio sito un report in cui Grenke Group è accusata di truffa nei confronti delle piccole imprese. Oltre a ciò, anche di riciclaggio di denaro collegato ad attività criminali e falso in bilancio. Vediamo di cosa si tratta con l’aiuto dell’Ufficio Studi di Proiezionidiborsa.

Per ora un terremoto a metà

Nuovo scandalo finanziario in Germania, riflettori su Grenke Group. Nelle ore successive all’uscita del report, si è registrata una svalutazione fino al 30%. I titoli azionari Grenke, n valore passano da 57 euro a non più di 27 euro per azione. Tuttavia, senza le pronte dichiarazioni dei vertici societari di Grenke Group, le cose potevano anche andare peggio. La società è accusata di bilancio gonfiato, di aver messo in piedi un sistema ingegnoso. Che le ha consentito di nascondere denaro falso. Inoltre, di sottrarre milioni di euro, grazie diversi operatori. Infine, la divisione bancaria della Grenke, avrebbe favorito attività criminali mediante il sistema del riciclaggio di denaro sporco.  Quest’ultima accusa, se fondata, potrebbe mettere in discussione la licenza che autorizza l’attività bancaria della società.

“HYCM”/
“HYCM”/

Nuovo scandalo finanziario in Germania, riflettori su Grenke Group

Grenke Group tramite comunicato stampa, ha rimandato al mittente ogni tipo di reato, minacciando immediate azioni legali nei confronti della rete di investigatori. Che la accusa di non possedere una buona parte dei 1.078 milioni di euro dichiarati di recente. Grenke Group ha risposto di aver depositato 849 milioni presso la Deutsche Bundesbank e di poter contare oggi su un saldo pari a 761 milioni. Intanto la Bafin, istituto di vigilanza finanziario tedesco sull’insorgere di tali rischi, ha aperto un fascicolo per verificare la reale situazione di Grenke Group e i reati contabili contesi.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te