Nuovi massimi annuali per i mercati europei. Ora tocca a Wall Street?

I mercati europei festeggiano con nuovi massimi annuali e dopo un “duro lavoro” di nervi ed alti e bassi in mattinata, sono volati al rialzo  nelle prime ore del pomeriggio in concomitanza con le aperture di Wall Street.

Tutto in linea con le attese per il momento, ma fra domani e dopodomani scadrà un setup.

Cosa porterà questo cluster?

Per il momento la tendenza è rialzista e gli indici azionari a vele spiegate sono diretti verso le aree di massimo proiettate per il mese di ottobre:

Ftse Mib Future

22.635/23.030

Dax Future

12.789/12.947

Eurostoxx Future

3.645/3.691

S&P 500

3.090/3.135

Oggi è iniziata la tornata delle trimestrali americane e i risultati pubblicati da  JpMorgan Chase, UnitedHealth e Johnson & Johnson sono piaciuti ai mercati.

Ci sono tutte le condizioni per volare al rialzo e per far partire il rally  natalizio.

Wall Street ancora sotto i massimi annuali

Gli analisti continua a guardare con attenzione ai movimenti delle piazze americane che si sono riportate sotto i massimi annuali. E’ il momento buono per far partire un rialzo verticale? Il mix geoeconomico e geopolitico risulta a favore e al momento non si ravvisano pericoli. I dati macroeconomici anche se negativi vengono visti con la fiducia verso le banche centrali “accomodanti”.

Potrebbe preoccupare a  questo punto solo una tornata di dati positivi e trimestrali al di sopra delle attese. In un contesto del genere si guarderebbe alla FED non più tanto in ottica di taglio dei tassi anzi….

Come fare trading nei prossimi giorni?

La tendenza è rialzista e quindi ogni ritracciamento intraday andrà comprato in vista di ulteriori rialzi delle quotazioni.

Quali sono i livelli che in chiusura di seduta  di  mercoledì dei mercati  manterranno il trend al rialzo?

S&P 500

2.958

Dax Future

12.373

Eurostoxx Future

3.516

Ftse Mib Future

21.920

Una chiusura giornaliera inferiore a questi livelli farà iniziare una nuova  fase ribassista  che andrebbe valutata di volta in volta

Cosa comprare domani in Borsa? Le raccomandazioni

I titoli bancari Intesa Sanpaolo, Unicredit sembrano pronti per ulteriori forti rialzi. Attenzione a Banca MPS che al momento mostra debolezza. Titolo azionario da non comprare a monitorare.

Segnaliamo un pattern rialzista su Banca IFIS che potrebbe portare ad un’accelerazione di breve del 20%. Brunello Cucinelli invece al momento è da monitorare: acquisti solo su chiusura settimanale superiore ai 28,15 con obiettvo a 1/3 mesi verso area  35,15.

Come al solito si procederà per step ma siamo convinti che presto vedremo altri nuovi massimi annuali per i mercati.

Approfondimento

Calendario economico da consultare giorno per giorno

Bridge Asset
Bridge Asset

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.