Nuovi Lavori JOLTs USA in calo

Per la terza rilevazione consecutiva  i nuovi lavori JOLTs USA sono usciti inferiori alle attese.

Allarme dirà qualcuno… al di là dell’abuso  mediatico della parola allarme, direi invece che al momento non c’è nessun allarme in corso.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

In valore assoluto i nuovi lavori JOLTs USA sono comunque sui picchi da decenni.

Per intenderci sarebbe straordinario se in Europa anche solo ci avvicinassimo a numeri del genere.

I nuovi lavori JOLTs sono un’arma per Trump

Il massimo effetto che questo può sortire  è che Trump avrà più forza nel suo tentativo di costringere la FED a non alzare ulteriormente i tassi.

Peraltro Powell lo ha già anticipato dichiarando pubblicamente che anche ove gli venissero chieste le dimissioni  da parte di Trump, lui non le presenterà.

Vale a dire che intende andare fino in fondo nel suo progetto di riassetto dei livelli dei tassi.

Fin che le borse USA dormono

Tutto sommato questo stato di quiete che le borse stanno attraversando da un paio di giorni favorisce entrambi i contendenti. Trump che non vuole ribassoi dei mercati e Powell che riseca a mantenere “a bada le cose come vuole”.

La realtà è che le borse USA probabilmente, come sostenuto da Powell hanno se non ecceduto, anticipato troppo lo storno rispetto a quanto atteso nell’economia reale.

La forza raggiunte dal ciclo economico americano è stata talmente rilevante da rendere improbabile un rallentamento repentino delle dinamiche economiche degli USA stessi.

Probabilmente gli operatori si sono fatti molto condizionare dalle incertezze delle dinamiche asiatiche ed europee inasprite dalla famosa guerra dei dazi tra USA e Cina.

Ora però sulla scorta dei dati di Apple e di altre aziende segnalate in rallentamento innestare di nuovo in borsa marce alte al rialzo pare ai più mossa improvvida.

La cautela al momento continua ad essere la strada meno impervia da seguire.

 

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te