Nuovi contributi a fondo perduto in scadenza il 9 ottobre. A chi spettano e come richiederli

Hai il tempo fino a 9 ottobre per presentare la tua richiesta del contributo a fondo perduto. Attraverso il Decreto Rilancio (articolo 182, comma 1), il Governo mette a disposizione delle risorse per aiutare di nuovo un settore particolarmente colpito dalla pandemia.  Per promuovere il turismo e la cultura, sono stati destinati 25 milioni di euro.

Vediamo quini i nuovi contributi a fondo perduto in scadenza il 9 ottobre. A chi spettano e come richiederli.

A chi spettano i nuovi contributi a fondo perduto in scadenza il 9 ottobre

Il 12 agosto 2020 il Ministero dei Beni culturali ha decretato che le agenzie di viaggio e i tour operator possono farsi avanti per richiedere il contributo a fondo perduto.

Si specifica che devono essere possessori dei codici ATECO 79.1, 79.11 e 79.12 e che siano attivi al momento della richiesta. Ma non basta.

È d’obbligo avere sede legale in Italia e un’assicurazione che tutela i consumatori nel caso di insolvenza o fallimento.

Infine, il MIBACT specifica che i richiedenti devono “essere in regola con gli obblighi in materia previdenziale, fiscale e assicurativa”. Fondamentali anche l’assenza dei divieti ad usufruire dei contributi pubblici, delle procedure di fallimento o del concordato preventivo.

L’ammontare del contributo

La somma del contributo viene calcolata in percentuale sulla differenza sul fatturato e i corrispettivi tra l’anno precedente e il 2020. Nello specifico, il periodo di riferimento è quello tra il 23 febbraio e il 31 luglio del 2019 e lo stesso periodo di quest’anno.

Il decreto riporta le seguenti fasce:

a) ricavi fino a 400 mila euro: 20% di contributo;

b) tra 400 mila e 1 milione: si possono ottenere fino al 15% di contributo;

c) tra un 1 milione e 50 milioni: 10% di contributo;

d) oltre 50 milioni: 5%.

Come presentare l’istanza

Bisogna fare richiesta tramite lo sportello telematico direttamente sul sito del Ministero per i Beni culturali. Per accedere clicca qui. L’eventuale erogazione del contributo avverà dopo 30 giorni dall’inoltro della domanda.

Per conoscere altre misure del Governo sul turismo, leggi questo articolo.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te