Novità importanti in arrivo per chi ha ottenuto il green pass dopo una sola dose

Con i contagi che calano in tutto il continente, i paesi dell’Unione Europea hanno iniziato a tracciare le linee per una ripartenza, soprattutto nell’ambito del turismo. Già tra pochi giorni, infatti, sarà attivo il green pass, ovvero la carta verde che permetterà di circolare liberamente all’interno dei confini dell’Unione.

I requisiti

Come sappiamo il green pass lo ottengono tre categorie di persone. Chi presenta un tampone negativo, chi ha già contratto la malattia, e chi ha ricevuto il vaccino. Proprio su quest’ultimo punto, ovvero sull’attestato di vaccinazione, ultimamente sembrano arrivare delle notizie importanti. Sono infatti attesi a breve dei cambiamenti che riguarderanno, non soltanto l’Unione Europea, ma anche l’Italia. Vediamo di che si tratta.

Novità importanti in arrivo per chi ha ottenuto il green pass dopo una sola dose

Fin da subito ci sono stati dubbi riguardo la possibilità di rilasciare il green pass a chi avesse fatto una sola dose di vaccino e che quindi non avesse completato il ciclo vaccinale. Come possiamo vedere in questo articolo, infatti, è a descrizione di ogni singolo Paese accettare la carta verde a chi non ha avuto il richiamo.

L’Italia, fino ad ora, accetta questa condizione sia per i viaggi che per le attività culturali per cui è richiesto questo documento. Le cose, però, stanno per cambiare e infatti ci sono novità importanti in arrivo per chi ha ottenuto il green pass dopo una sola dose.

Come annunciato da molti virologi e anche dallo stesso sottosegretario alla salute Sileri, la variante Delta del coronavirus sta cambiando molti programmi di riaperture e ripartenza. A causa della contagiosità molto più elevata, infatti, sarà necessario prendere precauzioni e misure più stringenti.

Per questo motivo il governo sta valutando la possibilità di concedere questo certificato solamente a chi ha ricevuto il richiamo e completando il ciclo vaccinale. Per ora sono solo valutazioni. Sarà ancora da chiarire come comportarsi per chi ha già ottenuto il green pass light, ovvero la carta ricevuta dopo la prima dose. Quel che è certo è che la variante Delta fa paura e che i governi di conseguenza preferiranno fare dei passi indietro e agire con maggiore prudenza.

Consigliati per te