Nonostante l’esplosione rialzista degli ultimi anni il titolo Amazon è ancora sottovalutato del 34%

Siamo ad  un punto nodale dei mercati internazionali, e fra oggi e domani si confermerà rialzo o ribasso, fino alla settimana 8/14 febbraio. Se non accadrà qualcosa di negativo nella giornata odierna, continuiamo  a propendere per un’automodifica del nostro scenario annuale e quindi per un ulteriore rialzo. Frattanto a Wall Street, valutiamo che nonostante l’esplosione rialzista degli ultimi anni il titolo Amazon è ancora sottovalutato del 34%.

Questo cosa significa? Che la società di Jeff Bezos continua  a macinare utili e a crescere in modo esponenziale e quindi che fra alti e bassi fisiologici, il trend rialzista dei grafici continua a essere confermato dai fondamentali di bilancio.

Analisi sommaria dei bilanci degli ultimi anni

Gli utili dovrebbero crescere del 29,46% all’anno mentre quelli dell’ultimo anno sono cresciuti del 53,1%.

Le raccomandazioni degli altri analisti (53 giudizi) proiettano il  prezzo a 3.826,74 dollari. Il nostro Ufficio Studi invece, calcola un fair value a 4.080 dollari circa.

Il titolo (NASDAQ:AMZN) ha chiuso la giornata di contrattazione dell’11 gennaio a 3.114,21 dollari. Nel 2020 ha segnato il minimo a 1.626,03  ed il massimo a 3.552,25.

Le nostre proiezioni per il 2021 sono le seguenti:

area di minimo 2.601/3.070

area di massimo 4.445/5.151

Cosa attendere nei prossimi giorni e settimane?

Nonostante l’esplosione rialzista degli ultimi anni il titolo Amazon è ancora sottovalutato del 34%

Quando comprare il titolo per chi non lo possiede? Per chi invece lo mantiene in portafoglio dove deve eventualmente liquidare le posizioni di lungo termine?

La nostra strategia di investimento
Nel breve termine i nostri oscillatori sono posizionati al ribasso. Questo swing verrà confermato dalla chiusura di venerdì 15 gennaio inferiore ai 3.131,16. Solo in questo caso, la discesa potrebbe continuare fino a 2.820. Una discesa fino a  questo livello sarebbe un’ottimo punto per entrare al rialzo in ottica di breve e lungo termine.

Dove invece, chi possiede attualmente il titolo in ottica di lungo termine deve liquidare le posizioni? Solo in chiusura mensile inferiore ai 2.871.

Al momento quindi chi vuole aprire posizioni anche di breve sia al rialzo che al ribasso, deve attendere conferme o meno da questa settimana.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te