Non tutti lo sanno ma per avere patate gustose e buone in ogni occasione basta questo il trucchetto semplicissimo

Amate e utilizzatissime, le patate fanno parte ormai della tradizione gastronomica italiana, pur non avendo origini italiane.

Questo alimento, infatti, proviene da Paesi come il Perù, la Bolivia e il Messico, dove veniva coltivato fin dai tempi della civiltà azteca e incaica. In Italia, la prima apparizione delle patate è avvenuta nella seconda parte del XVI sec. Sembrerebbe, secondo gli ultimi studi in merito, che furono i padri Carmelitani scalzi i veri sostenitori dell’alimento e che insegnarono al popolo come coltivarlo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Tralasciando il percorso storico, ad oggi possiamo dire che questo tubero commestibile, ottenuto dalle piante della specie Solanum tuberosum, è tra i più utilizzati ed apprezzati al mondo.

Tantissime sono le ricette e le prelibatezze che possono portare in tavola. Per accontentare grandi e piccini in un sol boccone, ecco la ricetta speciale pronta in pochi minuti da provare assolutamente. Per consultarla cliccare QUI.

Oltre al grande ventaglio di possibili combinazioni e ricette, è importante conoscere anche qualche piccolo segreto o trucchetto della nonna per rendere i piatti semplicemente unici.

Per questo motivo, la Redazione ha scovato un consiglio di cucina a cui non tutti pensano ma che migliorerà significativamente il sapore delle patate. Infatti, non tutti lo sanno ma per avere patate gustose e buone in ogni occasione basta questo il trucchetto semplicissimo.

Come lessarle?

Per molti esperti, far cuocere le patate sbucciandole e quindi eliminando la buccia è un errore. La buccia eviterà alla patata di far assorbire troppo l’acqua durante la cottura.

Inoltre, cuocere le patate con la buccia è importante per non far perdere i nutrienti dell’alimento.
Non solo la polpa, infatti, ma anche la buccia delle patate contiene una notevole quantità di vitamine e sali minerali e vitamine del gruppo C, B e B6. Inoltre, la buccia delle patate è ricca di calcio, zinco, fosforo, potassio, manganese e rame.

Senza contare che dopo la cottura la buccia andrà via più facilmente e la polpa resterà più compatta.
Infine, le patate si mostreranno non solo più sane ma anche con un sapore più deciso. Dunque, è questo il trucchetto semplicissimo che vale la pena provare.

Usi alternativi

Delle patate non si butta via niente ed è per questo che le bucce possono essere utilizzate per tisane e infusi ma anche per creare delle sfiziose chips al forno. Basterà solo condire le bucce con olio, sale e pepe e farle cuocere in forno per una ventina di minuti. Ed ecco che il gioco è fatto.

Ed ecco perché non tutti lo sanno ma per avere patate gustose e buone in ogni occasione basta questo il trucchetto semplicissimo.

Consigliati per te