Non tutti lo conoscono ma è questo il segreto per avere polpette succulente e gustosissime come quelle degli chef

Ideali per una pausa pranzo in ufficio, per un aperitivo in compagnia, per un pranzo o una cena veloce ma gustosissima o per guarnire preparazioni come lasagne o paste al sugo. E a proposito di bambini, le polpette sono un ottimo modo per far mangiare la carne ai piccoli di casa.

Le polpette, sono un piatto completo a base di carne tritata, pane grattugiato, scorze di pane secco e formaggio. Un secondo di carne da servire accompagnato da un letto di insalata croccante o con delle patatine fritte.

Una preparazione semplice che non prevede particolari doti culinarie, ma dei piccoli accorgimenti faranno la differenza.

Ma come fare per ottenere polpette gustose e morbidissime come un vero chef?

Non tutti lo conoscono ma è questo il segreto per avere polpette succulente e gustosissime come quelle degli chef

Di segreti e ricette la nostra rubrica di cucina ne riporta tanti, infatti, sono questi i segreti della nonna per avere delle polpette morbide e compatte così buone e gustose che faranno impazzire grandi e piccini.

Se invece ci vogliamo dilettarci con qualche alternativa vegetariana possiamo optare per la preparazione di queste deliziose polpette di zucchine al forno così facili e gustose da far impazzire anche l’ospite più difficile.

Per ottenere delle polpette tenere e succulente è importantissimo prestare particolare attenzione nell’uso delle uova.

Il segreto risiede proprio in quest’alimento che conferisce alle polpette grande morbidezza. Attenzione però, perché un uso eccessivo e una cottura prolungata delle polpette, cambierà la consistenza delle uova che renderanno le polpette più dure. La quantità ideale è di 1 uovo per ogni 400 g di carne. Ebbene, non tutti lo conoscono ma è questo il segreto per avere polpette succulente e gustosissime come quelle degli chef.

Ulteriori chicche culinarie

Un altro indispensabile segreto è quello di creare un impasto in perfetto con  equilibrio tra gli alimenti umidi come latte e uova e gli alimenti secchi quali pangrattato e formaggio e carne.

In alcune preparazioni, se si preferiscono è possibile aggiungere delle patate lesse, o delle scorze di pane vecchio imbibite nel latte e ben strizzate. Questi ingredienti rendono le nostre polpette più morbide e compatte.

Un altro accorgimento importantissimo va usato durante la cottura. Infatti, le polpette vanno cotte a fiamma vivace fino a doratura e solo successivamente immerse nel pomodoro e con una fiamma più bassa. Questo per permetterne una cottura anche internamente ed evitare che si brucino.

Quelle ideali per un aperitivo in compagnia

Un’alternativa da portare in tavola in momenti di ritrovo in famiglia per un aperitivo sfizioso e gustosissimo sono queste deliziose polpette di ricotta inebriate di sugo di pomodoro, come suggerito in questa ricetta.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te