Non tutti lo conoscono ma è questo il miglior formato di pasta per un piatto ai frutti di mare talmente buono da leccarsi i baffi

Una delle ricette più apprezzate della cucina mediterranea è la pasta ai frutti di mare.
Se preparata con prodotti ittici freschi ed ingredienti di prima qualità, questa pasta è un’esplosione di odori e sapori davvero unici.

Ma non è solo la materia prima a giocare un ruolo fondamentale in questa preparazione. Anche la scelta della pasta influisce sulla buona riuscita di questo primo piatto fresco ed estivo.
Infatti non tutti lo conoscono ma è questo il miglior formato di pasta per un piatto ai frutti di mare talmente buono da leccarsi i baffi.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Innanzitutto, i migliori ingredienti

Per preparare una pasta ai frutti di mare degna dei migliori chef è necessario scegliere accuratamente tutti gli ingredienti.

Come già accennato, per ottenere un ottimo sughetto bisogna innanzitutto procurarsi cozze, vongole, crostacei e molluschi freschi e di prima scelta.

Un altro ingrediente fondamentale è il pomodoro e qui prevale il gusto del consumatore.
C’è chi preferisce direttamente versare una buona passata di pomodoro fresco e chi invece preferisce inserire dei pomodorini tagliati a metà.

Ora veniamo all’ultimo ma non meno importante ingrediente della ricetta: la pasta.
Tra tutte le tipologie e forme, di solito si preferisce utilizzare delle paste a formato lungo come spaghetti, scialatielli, linguine e così via. Ma oggi scopriremo che non è per forza così.

Non tutti lo conoscono ma è questo il miglior formato di pasta per un piatto ai frutti di mare talmente buono da leccarsi i baffi

Un tipo di pasta perfetto da saltare insieme ai frutti di mare è la calamarata. Questo formato di pasta dalla forma cilindrica e liscia è molto simile ai mezzi paccheri ed è diffuso soprattutto nel Sud Italia.
Il nome deriva proprio dall’estrema somiglianza con gli anelli di calamari. Infatti, nella tradizione partenopea e campana la calamarata è un piatto unico preparato appunto con la calamarata, i pomodorini ed i calamari. Anche se la tradizione prevede quindi l’accostamento della calamarata con i calamari nessuno ci vieta di utilizzarla anche nei nostri sughi di pesce.

Approfondimento

Ecco svelato il segreto degli chef per preparare degli spettacolari spaghetti allo scoglio talmente buoni da voler fare anche il bis.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te