Non tutte conoscono le regole per vestire con eleganza e stile, il modo di abbinare i capi dell’outfit e gli errori da evitare

Ognuno si veste come vuole, una massima che non fa una piega. Tuttavia ci sono degli errori da evitare che ci permettono di avere un look sicuramente più interessante e attraente. Seguire allora qualche piccola regola è sempre utile, anche perché non tutte conoscono le regole per vestire con eleganza e stile, il modo di abbinare i capi dell’outfit e gli errori da evitare.

Lo stile, si dice, è nella persona piuttosto che nei vestiti che s’indossano. Ciò vale anche per il make up che va di moda per le feste natalizie con uno stile che illumina il volto.

Oltre al make up anche prendersi cura del proprio corpo è la base per poter ben vestire. Anche la ceretta o la depilazione aiutano ad avere gambe dalla pelle liscia e ben curata.

La cura della persona e la corretta scelta dei capi d’abbigliamento è la base per creare uno stile personale. Passiamo in rassegna i capi per donna più amati e indossati.

La gonna

Questo capo d’abbigliamento è un classico che va portato nel modo giusto. Dalla minigonna alla gonna lunga, si distinguono anche per l’attacco alla vite, per la forma rettangolare, a tubo o a godet, svasata, a portafoglio, ecc.

La cosa importante è che questo capo si adatti bene al proprio fisico. Non si indossa una gonna plissettata se si hanno dei fianchi generosi, a meno che non si voglia farli aumentare ancora di più.

Non tutte conoscono le regole per vestire con eleganza e stile, il modo di abbinare i capi dell’outfit e gli errori da evitare

Fu Coco Chanel a introdurre nella moda il pantalone pour femmes. Da allora, è diventato un capo elegante che, però, va scelto nel modo giusto. Il segreto per scegliere un pantalone che si addice al proprio fisico, è di prenderne uno che cada perfettamente, leggero, senza fasciare troppo le gambe.

I leggings pur essendo comodi, starebbero meglio a chi possiede delle gambe più affusolate e sottili, altrimenti ne accentuano le imperfezioni.

I jeans sono per le occasioni informali e per la vita quotidiana. È l’indumento che esprime un senso di libertà per cui s’indossa volentieri.

La camicetta o sottogiaccia

Per chi ama lo stile classico la camicetta è un must, soprattutto se di seta o di cotone. Se ci si vuol sentire libere allora va bene indossata anche fuori dei pantaloni. Altrimenti al di dentro dei pantaloni o della gonna, ma che sia ben tirata e senza sbuffi. Assolutamente non mettere i risvolti della camicetta al di sopra del colletto della giacca, sarebbe di cattivo gusto.

La giacca

Scegliere una giacca basandosi sempre sulle proporzioni del corpo. Inutile indossare giacche più larghe su un fisico asciutto, o troppo piccole su un corpo abbondante. La giacca non sfina e non ingrassa. Si adatta bene al corpo e se poi di colore nero, è il capo che ci potrà salvare in differenti occasioni.

Lo stile è una questione di gusto e Coco Chanel diceva: Non mi pento di nulla della mia vita, eccetto di quello che non ho fatto.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te