Non trifolati né risotto ma bastano 5 minuti per cucinare in padella questo saporito contorno di funghi freschi

Cosa c’è di meglio in inverno che un fumante risotto ai funghi. Di qualsiasi varietà siano, questo prodotto dei boschi è un cibo davvero prelibato. Ovviamente il re dei funghi resta sempre e solo il porcino, ma esistono tantissime specie dal sapore eccezionale.

Partiamo dagli champignon, che possiamo trovare facilmente al supermercato. Poi si passa ai chiodini e agli ovuli, fino alle mazze di tamburo dal sapore di nocciola di cui abbiamo parlato in passato. Per ognuno ci sono mille soluzioni da sperimentare per portare in tavola piatti straordinari senza ricadere sulle solite ricette.

Quindi, non trifolati né risotto, ma bastano 5 minuti per cucinare in padella questo saporito contorno di funghi freschi. Nella ricetta di oggi i nostri esperti di cucina si sono messi alla prova per sbalordire i lettori. Serviranno pochi ingredienti e una sola padella per gustare qualsiasi varietà di fungo e sorprendersi. Infatti non sarà necessario acquistare dei porcini o del pleurotus. Basta scegliere i propri funghi preferiti e portarli a casa. Non resta che scoprire insieme come procedere.

Non trifolati né risotto ma bastano 5 minuti per cucinare in padella questo saporito contorno di funghi freschi

Oggi prepariamo un contorno da far venire l’acquolina in bocca con protagonisti i funghi. Ricordiamo che, nonostante sia preferibile utilizzare il prodotto fresco, anche col surgelato si può ottenere un ottimo risultato.

Per la ricetta dei funghi ammollicati (con mollica di pane) abbiamo bisogno di:

  • 500 g di funghi puliti e tagliati a listarelle o in pezzi;
  • 100 g di pangrattato;
  • prezzemolo fresco;
  • parmigiano o altro formaggio stagionato grattugiato;
  • 1 spicchio di aglio,
  • olio EVO;
  • 3 pomodori secchi ammollati (opzionale).

Preparazione

Iniziamo pulendo i funghi, eliminando la terra presente sul tronco con l’aiuto di un pennello. Proseguiamo preparando il pangrattato che dovrà essere condito con formaggio grattugiato, una presa di sale e prezzemolo tritato. Mettiamolo da parte affinché si insaporisca e riprendiamo i funghi.

Se abbiamo scelto gli champignon basterà tagliarli in due. Dei porcini o varietà come i pleurotus e prataioli, invece, dobbiamo separare il cappello dal gambo. Tagliamo il cappello in spicchi e il gambo a pezzetti non troppo piccoli.

Adesso prendiamo una padella e versiamo 2 cucchiai di olio e l’aglio intero. Lasciamolo imbiondire per qualche minuto, dopodiché aggiungiamo i funghi e 1 presa di sale. Saltiamo gli ingredienti fino a che non risulteranno quasi del tutto cotti. A questo punto uniamo il pangrattato e 1 cucchiaio di olio. Lasciamo cuocere ancora per qualche minuto e serviamo la pietanza calda.

Lettura consigliata

Profumatissima zucca grigliata sott’olio per un contorno saporito e leggero

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te