Non sono le solite piante perenni queste 3 meraviglie che ci accompagneranno tutto l’anno sul balcone o sul terrazzo

Una delle cose più brutte dell’inverno è decisamente il letargo della natura. Pochissimi i fiori presenti, alberi quasi tutti spogli e, soprattutto al Nord, questa nebbia che avvolge tutto. Paradossalmente proprio la nebbia risulta ancora più triste nelle campagne, con la natura in stand by. Molti di noi non vedono l’ora che torni la primavera per tornare a dedicarsi con passione all’orto e al giardino. Ma visto che mancano ancora un paio di mesi all’arrivo della primavera, potremmo suggerire qualche pianta meno conosciuta, ma molto piacevole. Non sono le solite piante perenni queste 3 meraviglie che ci accompagneranno tutto l’anno sul balcone o sul terrazzo. Prendere la rincorsa adesso e investire già sulle piante, potrebbe rivelarsi un’azione davvero azzeccata.

Sembra un’enorme fontana

Qualcuno lo chiama “falso papiro”, perché assomiglia tantissimo alla pianta che cresce lungo il Nilo. Tecnicamente, però il suo nome è “Cyperus alternifolius”. Quasi uno scioglilingua per questa meravigliosa pianta, elegantissima e aristocratica che assomiglia a una fontana. Si adatta molto bene al terreno, ma è ancora più contenta di stare in vaso. Oltre a essere bella, è assolutamente semplice da manutenere. L’importante è non farle mai mancare l’acqua, trattandosi di una pianta che vi si immerge per natura. Ama il sole, sopporta il freddo, ma attenzione al gelo e soprattutto al vento, che potrebbe danneggiarle gli steli.

Non sono le solite piante perenni queste 3 meraviglie che ci accompagneranno tutto l’anno sul balcone o sul terrazzo

Rara ma meravigliosa è una pianta ancora poco conosciuta in Italia e che viene dall’Oriente. Un alberello, talmente bello e perfetto da sembrare finto. Si chiama “Photinia” ed è perfetto come divisorio per i terrazzi condominiali. Cresce infatti come una siepe, è una pianta perenne, che non ha bisogno di grandi manutenzioni, ed è veramente robusta. In piena fioritura, a primavera, sembra la nostra bandiera. Diventa infatti un bellissimo cespuglio tricolore, bianco rosso e verde. Non richiede tanta acqua.

Ama un habitat normale

Chiudiamo la nostra rassegna con una pianta perenne che ci regalerà dei fiori meravigliosi: la Lewisia. Un esemplare davvero particolare, perché non ama eccessivamente né il sole e nemmeno la pioggia. Si adatta molto bene a vivere in penombra sui nostri terrazzi. In inverno va in letargo e non ha bisogno di acqua o concimazione. Parliamo infatti di una pianta grassa che ha bisogno davvero di pochissima manutenzione.

Approfondimento

Se abbiamo sempre rimosso dal nostro giardino questa pianta credendola un’erbaccia abbiamo fatto un errore clamoroso 

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te