Non solo uova e burro, ecco dei condimenti indimenticabili per portare in tavola la verdura più gustosa della primavera con pochi sforzi

La bella stagione ha finalmente iniziato a fare capolino, lasciandoci dietro un inverno pieno di preoccupazioni. Con essa, però, oltre al sole e alle belle giornate, arrivano anche i deliziosi ortaggi e la frutta che madre natura ci offre in questo periodo. Parliamo quindi delle fragole, delle barbe di frate, ma anche dei carciofi e del topinambur. Però, l’assoluto protagonista di questa stagione è l’asparago. Infatti, questo è uno degli ingredienti più apprezzati della stagione. Per evitare di prepararlo sempre nello stesso modo, oggi spieghiamo come esaltarne al massimo il sapore con degli accostamenti non convenzionali. Infatti, non solo uova e burro, ma ci sono tanti altri condimenti indimenticabili con cui stupire i nostri commensali. Scopriamo insieme quali sono e come possiamo servirli.

Le idee classiche per portare in tavola degli asparagi deliziosi

Partiamo però dai grandi classici. Quando si vuole portare un arricchimento di fibre ai propri piatti, generalmente li si serve come contorno. In questo caso, la soluzione più semplice è bollire queste verdure, servendole con una spruzzata di limone e sale. Se no, si possono ripassare in padella con una noce di burro. A questa preparazione si può aggiungere un uovo all’occhio di bue oppure un’abbondante spolverata di Parmigiano e pepe. I palati più elaborati, invece, preferiscono accostarci la salsa olandese. Se no, un’altra idea un po’ più raffinata consiste nell’accompagnarli con una dose di una salsa spesso utilizzata per condire la carne.

Non solo uova e burro, ecco dei condimenti indimenticabili per portare in tavola la verdura più gustosa della primavera con pochi sforzi

Passiamo però ai modi più strani per portare in tavola gli asparagi. Uno di questi consiste nel creare una salsa di senape. Se invece non si volesse esagerare con il sale, si può pensare di condirli con un’abbondante dose di sesamo tostato, che conferirà anche al tutto una deliziosa nota di croccantezza. Un’erba aromatica adatta, in alternativa, può anche essere l’aneto oppure anche un po’ di noce moscata. Se si amano però dei sapori più leggeri, è possibile anche optare per il dragoncello oppure per la maggiorana. Se no, si possono anche utilizzare dei formaggi molto sapidi, soprattutto nelle preparazioni dei primi piatti. Ad esempio, uno di questi è un’esplosione di gusto e freschezza e utilizza la feta.

Lettura consigliata

In pochissimi conoscono l’incredibile metodo per condire la macedonia di fragole con gusto e raffinatezza senza usare la panna montata o il limone

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te