Non solo triglia e spigola oppure orata, ecco quale pesce di stagione comprare e mangiare a dicembre 

L’arrivo di questo mese ha portato con sé i primi freddi intensi di stagione. Il Natale è sempre più vicino e, con esso, tutte le prossime festività da trascorrere in famiglia. Impossibile non pensare di cucinare almeno una volta il pesce. Non solo triglia e spigola oppure orata, ecco quale pesce di stagione comprare e mangiare a dicembre in questi modi tutti squisiti.

In molti casi si tratta di pesci azzurri, da preparare in tantissimi modi sfiziosi per esaltarne il gusto. Eccone subito una selezione. È possibile persino rubare qualcuno di questi imperdibili segreti per cucinare divinamente anche questi squisiti pesci di novembre.

Ecco qualche possibile pesce da consumare a dicembre

  • nasello;
  • mazzancolla;
  • orata;
  • alici;
  • calamaretto;
  • dentice;
  • spigola;
  • cefalo;
  • gattuccio;
  • rombo;
  • triglia;
  • vongole veraci;
  • sogliola;
  • sgombro;
  • sarago;
  • potassolo.

Non solo triglia e spigola oppure orata, ecco quale pesce di stagione comprare e mangiare a dicembre

Ma se questi sono alcuni dei pesci che sembrerebbe preferibile consumare a dicembre, come prepararli in modo da farne esplodere il gusto?

Proprio all’orata è possibile abbinare l’ottimo sapore delle mandorle a lamelle e dei pistacchi, magari farcendo il pesce con delle salutari verdurine. A dicembre, niente di meglio di una spigola al cartoccio con verdure, che rappresenta un piatto sempre facile e veloce.

Con il calamaro, esattamente come per la seppia, l’importante è cucinarlo in modo da non farlo diventare gommoso. Per esempio, è possibile farcire il calamaro e prepararlo al forno.

Ecco un’ottima ricetta veloce e facilissima a base di alici.

Non servirà altro che un po’ di alici e ingredienti che tutti hanno in dispensa. Dopo aver privato il pesce della testa e della lisca e averlo ripulito sotto acqua corrente, collocare i filetti in padella con qualche giro d’olio. Ricoprire le alici di pane raffermo (bagnato, strizzato e sbriciolato), di pangrattato, prezzemolo, sale, pepe nero, altro olio, aglio tritato e poca scorza di limone.

Aggiungere anche qualche pomodorino pachino tagliato in piccolissimi cubetti. Qualche ultimo giro d’olio e pochissima acqua e, poi, collocare la padella sul fuoco per qualche minuto. Bisognerà cuocere il tutto a fuoco lento, fino a che le alici non appariranno completamente bianche e cotte.

Servire le alici in umido ben calde. A piacere, è possibile passarle al grill per ottenere una panatura croccante.

Approfondimento

Molti lo considerano un pesce povero ma vale oro in cucina se preparato così.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te