Non solo tramezzini, ma anche riso e tonno per un pranzo al sacco gustoso con queste 2 ricette coreane

Spesso quando ci prepariamo per una gita, ricadiamo sui soliti tramezzini. Questa scelta non solo può risultare difficile da digerire a causa del pane, ma anche pericolosa se si utilizza la maionese. Questo perché con il calore dell’estate è facile che non venga conservata adeguatamente e quindi andare a male. Fortunatamente ci sono diversi piatti etnici che possono sostituire il solito panino.

Possiamo, infatti, creare con pochi ingredienti queste ricette coreane perfette come pranzo al sacco. L’unico ingrediente particolare da procurarsi è il kimchi, il cavolo cinese fermentato,  che può essere comprato online. Non solo tramezzini, ma anche riso e tonno possono essere ingredienti di un pranzo veloce.

I triangoli di riso jookmokbap

Raccogliamo tutti gli ingredienti necessari:

  • 100 g di kimchi;
  • un cucchiaio di olio vegetale o di oliva;
  • 240 g di riso per sushi;
  • 6 pezzi di alga Gim tagliati a strisce;
  • 140 g di tonno al naturale;
  • sale e pepe.

Per prima cosa prepariamo il riso, che è il procedimento più lungo. Laviamo il riso almeno tre volte, finché l’acqua non sarà pulita. Lasciamolo in ammollo per circa 20 minuti all’interno di una pentola e successivamente lo portiamo ad ebollizione. Mettiamo il coperchio e facciamolo sobbollire per 20 minuti. Passato il tempo, togliamolo dal fuoco e facciamolo riposare per 5 minuti.

Scaldiamo l’olio in una padellina e versiamo il kimchi. Facciamo saltare per circa 3 minuti e successivamente aggiungiamo il tonno. Mescoliamo in modo che diventi un composto omogeneo. Chiudiamo il fuoco e mettiamo da parte il tonno e il kimchi in modo che si raffreddi, poi procediamo a pepare e salare.

Prendiamo 140 grammi di riso cotto, ma raffreddato, e appiattiamolo. Vicino a noi teniamo una vaschetta con l’acqua fredda per pulirci le mani dal riso appiccicoso. Al centro del riso, mettiamo un cucchiaio del composto e ripieghiamo il riso sul ripieno formando una palla. Cerchiamo di dare una forma triangolare e ripetiamo tutte le operazioni per fare gli altri joomokbap. Saliamo l’esterno di ogni triangolo di riso e avvolgiamole nell’alga Gim. Ecco pronti dei tramezzini di riso, simili ai nostri arancini.

Non solo tramezzini, ma anche riso e tonno per un pranzo al sacco gustoso con queste 2 ricette coreane

Il secondo piatto sono i kimbap, degli involtini di riso con verdure. Ci serviranno:

  • 2 uova;
  • 55 g di carote tagliate alla julienne;
  • 225 g di spinaci;
  • 2 cucchiai di olio;
  • 4 fogli di alga Gim;
  • 120 g di riso per sushi;
  • sale e pepe.

Prepariamo il riso come precedentemente illustrato. Scaldiamo un cucchiaio di olio in una padella e versiamo abbastanza uova sbattute da coprire il fondo. Aspettiamo che l’uovo sia quasi completamente cotto e giriamo. Ripetiamo con il resto delle uova. Infine tagliamole a strisce di circa 2 cm e mettiamo da parte.  Cuociamo anche gli spinaci.

Versiamo in una padella dell’olio e facciamo saltare le carote per circa 3 minuti. Procediamo a salare e pepare. Stendiamo l’alga e mettiamo 150 g di riso cotto su ogni foglio. Stendiamo il riso, lasciando circa 5 cm in alto. Copriamo il riso con le carote, l’uovo e gli spinaci e arrotoliamo l’alga, formando un cilindro.  Compattiamo il tutto e tagliamo a fette.

Lettura consigliata

Questa bevanda orientale con latte e tè è l’ultima moda del momento ed è anche facile da preparare in casa

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te