Non solo sgrassatori ma anche questi 3 trucchi della nonna per avere fornelli sempre puliti

“Quando c’è lui ai fornelli si vede”, è la classica frase con la quale noi uomini ci sentiamo rimproverare molto spesso. E, in effetti la maggior parte di noi maschietti sarà anche brava a cucinare, ma spesso il piano cottura diventa poi un campo di battaglia. Sicuramente la pulizia dei fornelli è una delle faccende domestiche meno amate in assoluto. Abbiamo a disposizione per la verità tantissimi prodotti industriali perfetti per l’uso. Sgrassano, profumano e igienizzano in pochi istanti, ma spesso costano un occhio della testa e contengono sostanze chimiche. Non solo sgrassatori ma anche questi 3 trucchi della nonna per avere fornelli sempre puliti. Dopo aver visto come avere vetri sempre puliti con questo detergente fai da te, ecco qualche altro suggerimento utile.

Prevenire la sporcizia

Quello che un tempo era il classico consiglio delle nonne, si è trasformato oggi in un comodissimo metodo per non sporcare i fornelli. Se una volta c’era la buona abitudine di ritagliare dei fogli di alluminio mettendoli attorno al fornello, oggi possiamo trovarli in vendita già pronti. Sono delle vere e proprie protezioni di varie misure, con il foro centrale per permettere alla fiamma di agire indisturbata. Possiamo comodamente acquistarle anche su internet, oppure, come dicevamo, prepararcele da soli in maniera artigianale. Per i nostri Lettori che possiedono il forno a induzione, nessun problema perché esistono delle griglie e delle protezioni apposta.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

Non solo sgrassatori ma anche questi 3 trucchi della nonna per avere fornelli sempre puliti

Abbiamo visto come avere vetri interni del microonde e del forno sempre più luccicanti con un semplice prodotto casalingo che costa meno di 1 euro. In questo articolo ci dedicheremo invece al piano cottura. Sicuramente più del piano in sé (che di solito chiamiamo “fornelli”) che potremmo anche detergere con della semplice acqua calda, i problemi vengono con le attrezzature che lo compongono. In termine tecnico si chiamano spartifiamma, corone e bruciatori. E, sono proprio loro a farci impazzire con i loro depositi di unto e di grasso. Ecco allora che uno dei sistemi in assoluto più testati è quello di utilizzare acqua e sapone di Marsiglia.

Riempiamo il lavandino di acqua tiepida con un tappo di sapone di Marsiglia liquido. Lasciamo che la nostra soluzione agisca su tutti gli accessori lasciati in ammollo per almeno una mezz’oretta. A questo punto, non facciamo l’errore però di usare una spugnetta di ferro per rimuovere i detriti. Rischieremmo di rovinare i nostri fornelli e il nostro piano. Basterà semplicemente un vecchio spazzolino da denti usato. Penserà lui a rimuovere il grasso. Subito dopo, utilizziamo un panno in microfibra e sciacquando bene i nostri accessori, li faremo tornare puliti in maniera economica e salutare.

Approfondimento

Ecco perché le nuove cucine montano tutte i fornelli a induzione

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te