Non solo semi di girasole, ecco cosa dare da mangiare al criceto per far sì che stia sempre in salute

Cosa mangiano i criceti? Per quanto riguarda i conigli alcuni sono erroneamente convinti che mangino perlopiù carote. Nel caso di questi piccoli roditori, in tanti credono invece che la loro alimentazione consista solo in granaglie e semi. Non solo semi di girasole, ecco cosa dare da mangiare al criceto per far sì che stia sempre in salute.

La verità i criceti sono animali onnivori e dovrebbero pertanto seguire un’alimentazione molto varia, che comprenda un gran numero di proteine (16% dei macronutrienti assunti).

I semi sono l’alimento più importante, anche se non l’unico

C’è chi sceglie di comprare mix industriali di semi al proprio criceto. In questo caso, che cosa c’è da sapere? Prima di tutto, bisogna assicurarsi che la miscela non contenga troppi semi di girasole, di lino o di zucca, il cui eccesso può recare problemi al criceto. Assolutamente da evitare anche miscele che contengono miele, troppi coloranti, arachidi intere o elementi zuccherini.

Meglio ancora creare una autonomamente una miscela, comprando semi e cereali sfusi in supermercato. Qualche esempio sono semi di avena, riso decorticato, grano tenero, kamut, mais, segale, quinoa, soia gialla, miglio, semi di sesamo e scagliola.

Anche legumi come lenticchie e piselli secchi fanno dell’alimentazione del criceto, anche se in modiche quantità.

Non solo semi di girasole, ecco cosa dare da mangiare al criceto per far sì che stia sempre in salute

La verdura cruda, assieme ai semi, dovrebbe essere l’alimento maggiormente somministrato al criceto. Anche erbe di campo, come il trifoglio o il tarassaco, possono far parte della sua alimentazione.

Raramente gli si può dare anche della frutta. In questo caso, però, bisogna fare attenzione a non esagerare con le dosi, poiché è molto zuccherina. Meglio dargliela al massimo due volte a settimana. Come per la verdura, l’importante è che sia sempre fresca, lavata e assolutamente mai fredda di frigorifero. Il criceto ama anche la frutta secca, da somministrargli saltuariamente come premietto.

Di tanto in tanto è opportuno integrare delle proteine animali nella sua dieta. Lo si può fare con pezzetti di uovo sodo, formaggio fresco, tacchino, tonno al naturale, crocchette per cani e gatti oppure con un cucchiaio da tavola di yogurt di soia o alla frutta ogni due settimane.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te