Non solo riso in bianco ma anche frutta, questi cereali e questa verdura possono combattere la stitichezza attraverso questi piccoli consigli

Il disturbo gastrointestinale è uno dei disturbi che reca più fastidio all’uomo. Possono essere di varia natura e possono manifestarsi in diversi modi.

Tra i principali possiamo prendere in considerazione la stipsi. Quest’ultima si manifesta con difficoltà a espellere le feci o al contrario, ad un’eccessiva espulsione di esse. Purtroppo è un disturbo molto comune e colpisce diverse fasce d’età: a partire dai bambini e a finire con i più grandi. La causa potrebbe essere dettata da una cattiva alimentazione oppure da situazioni di stress. Lo stress a volte viene preso sotto gamba, ma può essere la chiave di molti problemi.

Nei casi più estremi, la stipsi potrebbe essere causata da malattie del colon come tumori o formazione di polipi all’interno dell’ano.  Quando invece il problema deriva da una cattiva alimentazione o da una abbuffata della sera prima, si può sistemare tutto attraverso una dieta bilanciata.

Non solo riso in bianco ma anche frutta, questi cereali e questa verdura possono combattere la stitichezza attraverso questi piccoli consigli

Prima di tutto bisogna conoscere gli alimenti che possono combattere la stitichezza e quali invece no. Prodotti caseari, caffeina, alcol, bevande gassate vanno evitate. Al contrario, si potrebbe andare ad incrementare il consumo giornaliero di liquidi, fibre, cereali, frutta e verdura. L’assunzione giornaliera di fibre ha un ruolo molto importante perché, oltre a dare il classico senso di sazietà, va a regolare i movimenti dell’intestino aiutando la digestione a svolgere il suo lavoro.

Non solo riso in bianco ma anche frutta ma anche verdure e cereali possono aiutare. A tutto questo si potrebbe sommare l’attività fisica. Come ben sappiamo, attività fisica e alimentazione corretta sono l’una legata all’altra, possiamo definirlo il segreto per una vita perfetta. Di fatti l’attività fisica, che può essere anche una semplice passeggiata di mezz’oretta, aiuta tantissimo in casi di stitichezza. Un’accortezza molto importante da mantenere è il non rimandare il bisogno di andare in bagno, perché questo potrebbe solo peggiorare le cose e soffrire ancora di più di stitichezza.

Come già citato la stitichezza colpisce anche i bambini. I frutti che potrebbero aiutarli a sconfiggere la stitichezza sono:

  • fragole;
  • lamponi;
  • pesche;
  • albicocca;
  • prugne.

Se il bambino fa capricci perché magari non ha gusto nel mangiare la frutta a pezzi, una buona alternativa sarebbe un bel frullato fresco, premettendo che non soffra di intolleranza al lattosio.

Dunque, consigli utili per sconfiggere la stitichezza sono: mangiare almeno 2-3 frutti al giorno, verdura ad ogni pasto, preferire il pane con farina integrale, legumi 2-3 volte alla settimana e limitare alcol, caffè e formaggi fermentati.

Lettura consigliata

Per stare in salute bisognerebbe mangiare tanta verdura cotta a pranzo e cena, eliminare le farine bianche e scegliere questi alimenti che molti sottovalutano

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te