Non solo ricoperta di cioccolato ma la scorza dell’arancia vale oro in cucina se utilizzata così

Tipico agrume invernale, ricco di proprietà benefiche e importante alleato del nostro sistema immunitario. L’arancia è uno dei frutti più conosciuti al Mondo. Ha una forma tondeggiante, con una scorza più o meno sottile e una polpa succosa e divisa in spicchi.

Sul mercato possiamo trovare diverse varietà di arance, tutte gustose e con delle proprietà molto simili.

Un agrume profumato e molto versatile, consumato in inverno per la sua capacità di rafforzare le difese immunitarie, grazie alla presenza della vitamina C. Ma non solo, le fibre favorirebbero anche il buon funzionamento dell’intestino.

Un connubio perfetto

Le arance sono molto utilizzate in cucina. Possiamo mangiarle come frutto fresco o usarle per la preparazione di dolci o piatti salati. Pensiamo ad una ciambella profumata all’arancia, ma anche ad una insalata di finocchi arricchita con il nostro agrume di stagione.

Naturalmente anche la sua buccia è molto versatile. Può essere utilizzata in cucina per aromatizzare i dolci ma anche usata per preparare delle essenze profumate per la casa.

In realtà, quando pensiamo alla scorza dell’arancia, ci viene subito in mente anche il cioccolato. Infatti, il connubio tra questi due alimenti è proprio ben riuscito. Insieme, creano un dolce goloso da gustare all’ora del tè o quando si ha voglia di un piccolo peccato di gola. La ricetta prevede solamente pochissimi ingredienti e si può preparare in casa in ogni momento.

Non solo ricoperta di cioccolato ma la scorza dell’arancia vale oro in cucina se utilizzata così

Ma la scorza dell’arancia non è usata solo per preparare dei meravigliosi dolci. Possiamo anche aromatizzare uno dei condimenti più utilizzati in Italia.

Infatti, preparare l’olio aromatizzato all’arancia è molto semplice ed è un condimento in grado di stuzzicare il palato.

Ecco di seguito gli ingredienti:

  • 1 litro di olio extravergine di oliva;
  • la buccia di 1 arancia non trattata.

Non solo ricoperta di cioccolato ma la scorza dell’arancia vale oro in cucina se utilizzata così.

Preparazione

Tagliamo la buccia dell’arancia, cercando di non toccare la parte bianca (dal sapore amarognolo). Inseriamo le nostre fette sottili in una bottiglia, precedentemente sterilizzata e con il vetro scuro.

Versiamo l’olio extravergine di oliva e chiudiamo per bene. Lasciamo riposare per una settimana in un luogo buio e asciutto. Possiamo anche utilizzare dell’origano e del rosmarino.

Il nostro olio aromatizzato all’arancia servirà per insaporire le insalate, i secondi di pesce, ma anche esaltare il sapore dei carpacci.

Approfondimento

Facciamo attenzione perché se soffriamo di questo problema mangiare arance potrebbe essere poco indicato

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te