Non solo pasta e riso ecco il carboidrato ideale per i nostri primi piatti di pesce come non lo avevamo mai immaginato

L’arrivo della bella stagione porta con sé anche la voglia di gustare dei prelibati piatti di pesce. Che dire dell’antipasto di tris fumé, dell’insalata di mare o dei gamberoni alla piastra e della frittura di calamari. Nonostante il pesce sia un alimento normalmente meno consumato rispetto alla carne, soprattutto per i suoi costi elevati, alcuni piatti sono immancabili nella nostra dieta.

Accanto ai manicaretti di cui abbiamo appena parlato, però, non possiamo non citarne anche un altro tipo, forse il più amato: i primi piatti. Dagli spaghetti con le vongole al risotto alla pescatora, pasta e riso si prestano per numerose ricette a base di crostacei e pesce azzurro.

Oggi però, Noi della Redazione vogliamo suggerire un’alternativa ai classici due carboidrati per eccellenza, con cui possiamo realizzare i nostri piatti di mare. Vediamo di cosa si tratta.

Non solo pasta e riso ecco il carboidrato ideale per i nostri primi piatti di pesce come non lo avevamo mai immaginato

Stiamo parlando degli gnocchi, un alimento dalle origini molto antiche e semplicissimo da realizzare. Ne esistono di vari tipi, di frumento, di riso, ma soprattutto di patate, i più consumati in Italia.

La forma varia a seconda delle regioni di provenienza, come nel caso degli gnocchi alla romana, dalle dimensioni normalmente più grandi di quelli classici.

Questo particolare e secolare tipo di cibo non soltanto è gustosissimo, ma è anche molto più digeribile di un classico piatto di pasta. Non è un caso se 100 grammi offrono circa la metà di calorie della stessa quantità di spaghetti o maccheroni.

Grazie alle sue caratteristiche ed alla sua versatilità in cucina, gli gnocchi sono ideali per tantissime ricette. Infatti, non solo pasta e riso ecco il carboidrato ideale per i nostri primi piatti di pesce come non lo avevamo mai immaginato. Facciamo qualche esempio.

Il mare in tavola

Il primo esempio sono gli gnocchetti ai frutti di mare, probabilmente i più classici e i più richiesti nei ristoranti. Recentemente però, gli chef sperimentano nuovi manicaretti e tra questi uno dei più invitanti è a base di gambero rosso, fiori di zucca e burrata. Ancora, potremmo pensare di realizzare un condimento di pesce spada e pomodorini o addirittura con cozze e sugo di pesce.

Insomma, possiamo sbizzarrirci a nostro piacimento per realizzare dei primi piatti da veri chef con grande facilità.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te