Non solo la stella di Natale ma tra poco fioriranno anche queste 2 piante meravigliose adatte alla casa

Solitamente in questo periodo siamo abituati a vedere la natura spogliarsi delle sue foglie. Proprio in queste ore molti alberi stanno preparandosi al letargo invernale, abbandonando le proprie foglie. Spesso di colori bellissimi tra il giallo e l’oro. Tendiamo quasi sempre a pensare che l’inverno non abbia qualche sorpresa da riservarci. Eppure, non solo la stella di Natale ma tra poco fioriranno anche queste 2 piante meravigliose adatte alla casa. Un’altra pianta che ben conosciamo, tipica del periodo è l’agrifoglio. Con le sue splendide bacche rosse ci mostra i suoi frutti colorati nel grigiore invernale. Ma vediamo quali sono invece le due piante che potremmo tenere tra le nostre pareti.

Uno dei fiori preferiti dai bambini

Il suo nome tecnico è “Pensèe”, ma è più nota comunemente come Viola del pensiero. Uno dei fiori più semplici, ma anche più apprezzati, soprattutto dai bambini. Un fiore spontaneo, ma che può tranquillamente trovare rifugio anche tra le mura domestiche. Proprio in questo periodo, tra novembre dicembre, c’è la sua prima fioritura. La seconda, quella più famosa, avviene durante la primavera.

Questa pianta che sembra così debole a vedersi riesce invece a generare così tanti semi da garantirsi una fioritura continua. Se vogliamo coltivare la viola del pensiero, ricordiamoci che ha bisogno di un terreno molto fertile, umido, ma non stagnante. Nel caso in cui decidessimo di piantarla in giardino, ricordiamoci di ripulire il terreno da erbacce e depositi. Ma soprattutto di distanziare le piantine l’una dall’altra di una trentina di centimetri e di fare una bella buca per ospitare la pianta. Non preoccupiamoci, perché le viole del pensiero resistono bene anche al freddo.

Non solo la stella di Natale ma tra poco fioriranno anche queste 2 piante meravigliose adatte alla casa

La stella di Natale è molto conosciuta anche perché è legata a tantissime attività benefiche. Ricordiamo come questa pianta sia abbinata anche alla ricerca medica e scientifica. Acquistarla nei prossimi giorni significa anche dare il nostro contributo alla prevenzione e alla ricerca. Ma a Natale esiste anche l’Elleboro, più conosciuto come “rosa di Natale”. Parliamo di una pianta bellissima, che nell’antichità era davvero apprezzata e conosciutissima.

Con i suoi fiori bianchi e delicati, la rosa di Natale è bellissima anche come centrotavola per le prossime feste. Proprio per le sue caratteristiche, fiorisce anche in questa stagione. Ne esistono diverse qualità, tutte multicolorate e spesso spontanee. Ben si adatta a rimanere in vaso, ma anche a terra. La sua fioritura inizierà nei prossimi giorni, allungandosi addirittura fino a marzo. Pur avendo un aspetto molto delicato, è una pianta invece molto robusta. Ricordiamo che abbisogna di un vaso ampio e profondo, ma soprattutto è una pianta che non ama particolarmente i raggi del sole. Se decidiamo invece di piantarla, ricordiamoci di collocarla quindi in zona ombreggiata e di non sottoporla a eccessive manutenzioni. Se la vediamo soffrire il freddo invernale, non spaventiamoci, perché è in grado di adattarsi da sola a qualsiasi temperatura.

Approfondimento

La piantina aromatica più benefica in assoluto che non può mancare sui nostri balconi

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te