Non solo kiwi, limoni e arance ma anche questo fiore commestibile potrebbe rafforzare l’organismo contro influenza e infezioni

Sappiamo che in inverno è più facile ammalarsi. Gli sbalzi di temperatura, il vento e il freddo mettono a dura prova il nostro sistema immunitario. Tosse, raffreddore, mal di gola, febbre. Sono alcune malattie che, nella stagione invernale, il nostro organismo deve affrontare e combattere.

Virus e batteri attaccano continuamente il sistema immunitario. Le nostre difese, quindi, devono intervenire rapidamente e cercare di impedire la loro diffusione.

Ecco perché è necessario seguire alcune semplici ma fondamentali regole. Ad esempio, arieggiare sempre le stanze, lavarsi spesso le mani e coprire naso e bocca in caso di tosse e starnuti.

Non solo kiwi, limoni e arance ma anche questo fiore commestibile potrebbe rafforzare l’organismo contro influenza e infezioni

Rafforzare il nostro sistema immunitario è fondamentale per rimanere in salute. Per aumentare le difese potremmo agire su diversi fronti: evitare situazioni di stress, dormire a sufficienza, assumere degli integratori ed evitare o limitare l’uso di alcool e fumo.

Non dimentichiamo che anche l’alimentazione gioca un ruolo importante. Infatti, fornirebbe al nostro organismo tanti elementi necessari per rimanere in salute.

Carne, pesce, frutta, verdura, legumi sono alimenti indispensabili e alla base della famosissima dieta Mediterranea.

In particolare, ci sono dei frutti e degli agrumi che contengono buone dosi di vitamina C, che sarebbe utile sia per combattere i radicali liberi che per rafforzare le difese.

Ma facciamo attenzione, non solo kiwi, limoni e arance ma anche un prodotto inaspettato potrebbe aiutarci durante l’inverno. Parliamo del sambuco, una pianta selvatica diffusa in tutta l’Europa e anche in Italia.

Un inaspettato fiore commestibile

Il sambuco ha origini molto antiche ed è utilizzato per le sue proprietà fitoterapiche. I fiori bianchi emanano un meraviglioso profumo e si usano anche in cucina.

Troviamo la pianta principalmente sui bordi delle strade e nei pressi dei corsi d’acqua.

Le sue proprietà sono davvero incredibili. Infatti, la pianta agirebbe sul sistema immunitario, combattendo le infezioni virali. Il sambuco può essere assunto tramite infuso, decotto, sciroppo e tintura madre.

Ma ricordiamo anche che i suoi fiori sono commestibili. Sono utilizzati per preparare frittelle dolci o salate, marmellate, sciroppi profumati da aggiungere ai cocktail, al gelato e per guarnire la macedonia.

Ma attenzione, solo i fiori e i frutti del sambuco possono essere utilizzati. Il resto della pianta risulta tossica.

Prima di assumere il sambuco, affidiamoci comunque al parere del medico.

Approfondimento

È incredibile come i fiori di questa pianta che coltiviamo in giardino siano ottimi per preparare un dolce fritto molto velocemente

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te