Non solo impepata o zuppa al pomodoro ma ecco come cucinare facilmente le cozze per servire un antipasto squisito

D’estate il mare si rende protagonista della nostra vita. Solitamente è lui a fare da sfondo alle nostre ferie o fughe del weekend, a rinfrescarci tra una tintarella e l’altra e a inondare la tavola di prelibatezze. Infatti, per i pranzi e le cene estive il pesce è proprio l’ideale, con i suoi sapori delicati e mai esageratamente pesanti. Tuttavia, dobbiamo sempre far i conti con il portafoglio, anche se per modeste cifre possiamo organizzare dei veri banchetti.

Per esempio, possiamo preparare un primo piatto economico a base di pesce azzurro, anticipato da una bella scorpacciata di cozze e con un semifreddo al limone in chiusura.

Focalizzandoci sulle cozze, questi molluschi non sono mai esageratemene costosi e sono perfetti proprio come antipasto.

I grandi classici della cucina italiana sono l’impepata e quella squisita zuppetta al pomodoro con scarpetta obbligatoria. Tuttavia, se avessimo voglia di sperimentare e di provare qualche nuova ricetta, eccone una che potrebbe fare al caso nostro.

Ingredienti

  • 2 chili di cozze;
  • ¾ di bicchiere di vino bianco secco;
  • un mazzolino di prezzemolo fresco;
  • 2 spicchi d’aglio;
  • 6 cucchiai di olio extravergine di oliva;
  • pepe verde q.b.;
  • peperoncino essiccato e tritato q.b.

Non solo impepata o zuppa al pomodoro ma ecco come cucinare facilmente le cozze per servire un antipasto squisito

Iniziamo pulendo le cozze sotto acqua corrente per eliminare incrostazioni e barbetta, usando una spugnetta metallica e un coltellino. Completata quest’operazione peliamo e tritiamo i due spicchi d’aglio oppure spremiamoli utilizzando l’apposito attrezzo. Versiamo il trito d’aglio all’interno di una padella capiente e dai bordi alti e aggiungiamo anche l’olio Evo e il peperoncino.

Facciamo rosolare questi ingredienti per qualche minuto, stando attenti a non bruciare l’aglio, e dopo aggiungiamo le cozze. Scuotiamo la padella per amalgamarle al fondo di cottura e, tenendola scoperta, lasciamole aprire. Quando si saranno aperte tutte alziamo la fiamma e sfumiamo con il vino bianco. A questo punto, riabbassando la fiamma e, coprendo la padella, completiamo la cottura per 6-8 minuti circa, mescolando di tanto in tanto.

Infine, ultimata la cottura, aggiungiamo una spolverata di pepe verde e il prezzemolo precedentemente lavato e tritato finemente. Allora, ecco che con le cozze possiamo preparare non solo impepata o zuppa al pomodoro ma anche questo irresistibile antipasto, facile e veloce.

Lettura consigliata

3 trucchi per friggere le melanzane senza far assorbire troppo olio e dire addio all’unto ostinato su piatti e teglie

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te