Non solo frigorifero e lavatrice ma ecco gli elettrodomestici che fanno esplodere la bolletta

Un’autorevole analisi del Sole 24 ore ha sottolineato che una famiglia italiana spende in media 650 euro all’anno di bollette della luce. Per una parte non indifferente del totale la bolletta dell’elettricità si gonfia proprio a causa di nostre inefficienze.

Spegnere quelle famose luci rosse o la luce di una stanza troppo lontana dal divano alla lunga pesa. In genere, però, alcuni elettrodomestici consumano più energia del resto ed è bene sapere quali sono.

Il ferro da stiro e il phon hanno la nomea di essere grandi consumatori di energia. Certo, non è del tutto falso ma ci sono alcuni elettrodomestici che consumano ancora di più. Infatti, non solo frigorifero e lavatrice, ma ecco gli elettrodomestici che fanno esplodere la bolletta.

I principali responsabili

Partiamo svelando il segreto, che per gli esperti non è così sconosciuto. Il condizionatore, la lavatrice e l’asciugatrice sono i principali elettrodomestici che consumano più energia. Per fortuna, molti usano il condizionatore solo d’estate e l’asciugatrice può essere sostituita dal classico stendino per appendere gli abiti usciti dalla lavatrice.

A seguire, troviamo il forno, la lavastoviglie e il frigorifero. Certo, sia il forno sia il frigorifero sono elettrodomestici che usiamo tanto. Ci sono, poi, degli elettrodomestici che usiamo poco ma che hanno un impatto forte sui nostri consumi e non ci consentono di risparmiare troppo.

Non solo frigorifero e lavatrice ma ecco gli elettrodomestici che fanno esplodere la bolletta

Il forno elettrico ad esempio, conosciuto anche come fornelletto, consuma moltissimo. Più aumentiamo la sua temperatura e più consuma. Un consiglio per ridurre il suo consumo è quello di azionare la modalità di cottura ventilata. In questo modo riduciamo il tempo di cottura delle pietanze e andiamo a risparmiare sulla bolletta.

Altro elettrodomestico che ci fa consumare moltissimo è il ferro da stiro, che in genere consuma 2000 W. Per risparmiare sull’uso del ferro da stiro possiamo usarlo solo quando strettamente necessario e lasciarlo acceso solo quando ci serve. Le camicie le dobbiamo stirare per forza, le lenzuola e le tovaglie no.

Un’altra fonte di consumo altissima è la stufa elettrica, che in genera oscilla tra i 1500 e i 2000 W. Se non abitiamo in alta montagna e abbiamo realmente freddo quando usciamo dalla doccia, cerchiamo di usare questo apparecchio il meno possibile.

Infine, un consumo alto di energia elettrica lo dobbiamo all’asciuga capelli, per ovviare al problema dovremmo optare per degli asciugacapelli a basso consumo.

Approfondimento

Ci basta una scodella e un limone per avere il forno microonde sempre pulitissimo.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te