Non solo fondi di caffè per avere limoni perfettamente concimati, ma anche questo scarto che quasi tutti buttano

Questo è un ottimo periodo per coltivare i limoni. Infatti questa pianta ama generalmente climi non troppo piovosi e piuttosto caldi. Insomma, ama il clima primaverile ed estivo di buona parte dell’Italia, soprattutto al Centro-Sud.

Il limone è una pianta abbastanza semplice da coltivare, sia in giardino sia in vaso, e che come ben sappiamo è molto utile in cucina. Per farla crescere al meglio ci sono alcuni trucchi che si possono adottare e alcuni ingredienti molto comuni che possono aiutarla a diventare sana e forte.

Non è sempre il caso di andare a comprare costosi prodotti industriali per rendere bellissimi i nostri limoni, ma a volte si possono usare, ad esempio, i fondi di caffè. Ma questi non sono gli unici ingredienti che si possono usare, ce n’è almeno un altro che può davvero essere molto utile. Quindi non solo fondi di caffè per avere una pianta di limoni spettacolare, ma anche un altro prodotto di scarto che andremo a conoscere tra poco.

La straordinaria pianta e i modi per coltivarla

Come anticipavamo, i fondi di caffè sono dei grandi alleati dei nostri limoni. Possiamo direttamente mischiarli al terriccio della pianta, oppure metterli in infusione nell’acqua per 24 ore, e poi innaffiare. In entrambi i casi il caffè sortirà il suo effetto, garantendo una buona quantità di azoto al terreno.

Il caffè rilascia i suoi nutrienti in maniera molto rapida e in breve tempo la pianta riceve l’azoto di cui ha bisogno. Cerchiamo di ripetere questo procedimento almeno una volta ogni due settimane per massimizzare l’apporto di azoto.

Non solo fondi di caffè per avere limoni perfettamente concimati ma anche questo scarto che quasi tutti buttano

C’è poi un altro ingrediente che possiamo mescolare ai fondi di caffè per aiutare ancora di più la pianta. Stiamo parlando della cenere, una grande fonte di potassio e di fosforo. Essa è particolarmente utile nel momento in cui i frutti iniziano a comparire per garantire una crescita migliore.

Tuttavia, la cenere ha un lato negativo: riduce l’acidità del terreno, quindi potrebbe danneggiare il limone. Niente paura però, perché i fondi di caffè fanno l’esatto opposto, ovvero aumentano l’acidità. Mischiati insieme, quindi questi due prodotti di scarto possono garantire tanti nutrienti al limone, senza danneggiare l’equilibrio del terreno. Un bel vantaggio insomma. Ora prima di gettare via cenere e fondi di caffè ci penseremo due volte.

Lettura consigliata

Fragole, limone e poco altro per questa sofficissima torta senza uova e senza burro perfetta a merenda e colazione

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te